Solari, Domenico (2015) L'anatomia endoscopica del basicranio esplorata attraverso il corridoio transnasale. [Tesi di dottorato]

[img] Testo
Solari.pdf

Download (389kB)
[error in script] [error in script]
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: L'anatomia endoscopica del basicranio esplorata attraverso il corridoio transnasale
Autori:
AutoreEmail
Solari, Domenicodomenico.solari@unina.it
Data: 25 Marzo 2015
Numero di pagine: 33
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Sanità Pubblica
Scuola di dottorato: Scienze biomorfologiche e chirurgiche
Dottorato: Morfologia clinica e patologica
Ciclo di dottorato: 27
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Montagnani, Stefaniamontagna@unina.it
Tutor:
nomeemail
Del Basso De Caro, Marialaura[non definito]
Data: 25 Marzo 2015
Numero di pagine: 33
Parole chiave: basicranio, anatomia, endoscopia
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 05 - Scienze biologiche > BIO/16 - Anatomia umana
Area 06 - Scienze mediche > MED/08 - Anatomia patologica
Area 06 - Scienze mediche > MED/27 - Neurochirurgia
Area 06 - Scienze mediche > MED/50 - Scienze tecniche mediche applicate
Aree tematiche (7° programma Quadro): SALUTE e TUTELA DEL CONSUMATORE > Biotecnologie, strumenti e tecnologie generiche per la salute umana
Depositato il: 08 Apr 2015 11:37
Ultima modifica: 24 Set 2015 10:19
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/10110
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/10110

Abstract

L'approccio endoscopico endonasale e' una moderna metodica neurochirurgica in continua evoluzione, che richiede una dettagliata conoscenza dell'anatomia, abilita' tecniche e lo studio dettagliato della patologia da trattare. Attualmente rappresenta una tecnica di chirurgia mini-invasiva per il trattamento di differenti lesioni del basicranio, offrendo una migliore, ravvicinata ed orientabile visione del sito chirurgico e delle strutture anatomiche viciniori. La visione più ampia ed orientabile dell'endoscopio ha contribuito all'espansione degli orizzonti di questa chirurgia, portando alla definizione di modificazioni di questa metodica, tali da consentire l'esplorazione di una vasta gamma di aree della base cranica, dalla crista galli alla giunzione cranio-cervicale, dal seno cavernoso alla regione petroclivale. L'approccio endoscopico endonasale rappresenta una via chirurgica diretta e minimamente invasiva per raggiungere le aree soprasellare, retrosellare e retroclivale senza necessità di retrazione cerebrale, con una visione eccellente e ravvicinata, che garantisce un miglior risultato chirurgico con un minor tasso di morbidità e mortalità. D'altra parte, va considerato che la tecnica endoscopica endonasale richiede abilità specifiche ed una strumentazione dedicata: l'endoscopio, la videocamera, la sorgente luminosa, il sistema di registrazione devono funzionare in maniera sincrona, come in un meccanismo d'orologio, per ottenere la perfetta riuscita della procedura.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento