Bruno, Gaia (2016) Case e botteghe: cultura materiale e vita quotidiana a Napoli nel Settecento. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
bruno_gaia_28.pdf

Download (1MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Case e botteghe: cultura materiale e vita quotidiana a Napoli nel Settecento
Creators:
CreatorsEmail
Bruno, Gaiagaiabrunogb@libero.it
Date: 28 March 2016
Number of Pages: 191
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Studi Umanistici
Scuola di dottorato: Scienze storiche, archeologiche e storico-artistiche
Dottorato: Storia
Ciclo di dottorato: 28
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Rao, Anna Mariaannamrao@unina.it
Tutor:
nomeemail
Rao, Anna MariaUNSPECIFIED
Date: 28 March 2016
Number of Pages: 191
Uncontrolled Keywords: cultura materiale, Napoli
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/02 - Storia moderna
Date Deposited: 10 Apr 2016 16:30
Last Modified: 07 Nov 2016 10:45
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/10748

Abstract

La vita quotidiana a Napoli nel XVIII secolo è connotata da problemi quali il sovraffollamento e il disordine urbanistico, come in altre grandi città europee. Lo studio degli atti del governo municipale permette di approfondire questi ed altri aspetti, come la pavimentazione delle strade o la distribuzione dell'acqua. In questo contesto urbano i decreti civili di sfratto gettano luce sulle modalità abitative dei napoletani: i tipi di case, la legislazione, la pratica del subaffitto. Gli oggetti dei napoletani, studiati attraverso i decreti per l'intestazione dell'eredità, consentono di conoscere il profilo culturale di molti gruppi, restituendo un'immagine della società napoletana articolata e complessa.

Actions (login required)

View Item View Item