Perna, Ida (2016) Autonomia ed eteronomia al tempo delle Authorities. Il Regolatore AGCOM. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Autonomia ed eteronomia al tempo delle Authorities. Il Regolatore AGCOM.pdf

Download (1MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Autonomia ed eteronomia al tempo delle Authorities. Il Regolatore AGCOM
Creators:
CreatorsEmail
Perna, Idaidaperna@hotmail.com
Date: 31 March 2016
Number of Pages: 208
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Giurisprudenza
Scuola di dottorato: Scienze giuridico-economiche
Dottorato: Programmazione negoziale per lo sviluppo e la tutela del territorio
Ciclo di dottorato: 28
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Liguori, Fiorenzofiorenzo.liguori@unina.it
Tutor:
nomeemail
Tuccillo, SilviaUNSPECIFIED
Date: 31 March 2016
Number of Pages: 208
Uncontrolled Keywords: Autonomia Eteronomia Authorities
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/10 - Diritto amministrativo
Date Deposited: 13 Apr 2016 13:48
Last Modified: 27 Jan 2017 02:00
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/10902

Abstract

La tesi approfondisce il tema dell’attività regolativa espletata de jure e de facto dalle Autorità amministrative indipendenti, che rappresenta - oggi - una delle più importanti modalità di conformazione dell’autonomia privata, evidenziando l’emersione di una rinnovata accezione delle relazioni fra pubblico e privato, centrali per la ricostruzione dell’assiologia connotativa di un ordinamento giuridico e della dinamica diade autorità-libertà. In particolare, dopo aver sottolineato che l’odierna dialettica tra l’azione regolatoria delle Authorities e l’attività privatistica si pone in un “rapporto circolare” tra il contratto, l’iniziativa economica, il mercato e la concorrenza, e aver indagato le caratteristiche precipuamente rinvenibili nei Garanti, l’analisi s’incentra sulla disamina della complessa (e imprescindibile) regolazione delle attività private ad opera delle Autorità indipendenti per soffermarsi, conclusivamente, sullo specifico comparto delle comunicazioni; l’esito della ricerca pone in luce come l’interferenza in senso restrittivo con l’autonomia riconosciuta ai privati si palesi un’extrema ratio e l’eterno dubbio tra mercato e regolazione paia superabile a favore di una giusta regolazione.

Actions (login required)

View Item View Item