Falanga Bolognesi, Salvatore (2016) Caratterizzazione dei Paesaggi Agricoli Tradizionali italiani mediante modelli eco-idrologici e telerilevamento. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Salvatore_Falanga_Bolognesi_PhDThesis.pdf

Download (11MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Caratterizzazione dei Paesaggi Agricoli Tradizionali italiani mediante modelli eco-idrologici e telerilevamento
Creators:
CreatorsEmail
Falanga Bolognesi, Salvatores.falangabolognesi@gmail.com
Date: 31 March 2016
Number of Pages: 145
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Agraria
Scuola di dottorato: Scienze agrarie e agro-alimentari
Dottorato: Valorizzazione e gestione delle risorse agro-forestali
Ciclo di dottorato: 28
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
D'Urso, Guidodurso@unina.it
Tutor:
nomeemail
D'Urso, GuidoUNSPECIFIED
Date: 31 March 2016
Number of Pages: 145
Uncontrolled Keywords: Eco-idrologia, Modelli di Simulazione, Osservazione della Terra
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/08 - Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali
Date Deposited: 10 May 2016 10:17
Last Modified: 02 Nov 2016 13:43
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/11132

Abstract

L’ecoidrologia è la scienza fondamentale per la comprensione del legame esistente tra le dinamiche degli ecosistemi e il ciclo dell'acqua. L'obiettivo del presente lavoro di ricerca è la caratterizzazione da un punto di vista quantitativo dei processi eco-idrologici che regolano gli scambi di massa e di energia nel sistema suolo-pianta-atmosfera all’interno dei PAT (Paesaggi Agricoli Tradizionali) delle Ecoregioni d'Italia, mettendo così in luce l'impatto che il loro comportamento eco-idrologico esercita sulla multifunzionalità di tali sistemi (dalla produzione agraria al grado di protezione del territorio) e definendo alcuni “indicatori eco-idrologici” per le tipologie di paesaggio analizzate. Lo studio, condotto nell’ambito del progetto PRIN 2010-2011 sui “Paesaggi Agrari Tradizionali d’Italia”, ha riguardato l’estrazione di due tipologie di indicatori; un primo gruppo, ottenuto da dati di Osservazione della Terra (serie multi temporale con frequenza complessiva di 8 giorni dell’indice di vegetazione NDVI composite a 16 giorni, derivato dal sensore MODIS Terra ed Aqua) per caratterizzare la dinamica vegetazionale (vigore delle coperture vegetali, variazioni temporali (inter-annuali), indici bio-metrici caratteristici, stabilità nel tempo di particolari indici di sviluppo, statistiche vegetazionali). Un secondo gruppo di indicatori è stato derivato dall’applicazione di un modello eco-idrologico, per la stima dei flussi di evaporazione e di traspirazione (stimati mediante l’applicazione del modello P-M FAO56), della produzione primaria lorda (GPP) e netta (NPP), dell’insorgenza di condizioni di stress idrico e del contenuto idrico nel suolo (soil water content, SWC). Il modello eco-idrologico prende in conto come input forcing le condizioni di copertura vegetale (derivanti dal primo gruppo di eco-indicatori), il dato meteorologico (derivato da dati di ri-analisi ERA-Interim), le caratteristiche idrauliche del suolo, derivate da semplici funzioni di pedo-trasferimento (PTF) applicate ai prodotti Topsoil physical properties e Soil Organic Carbon Content dell’European Soil Data Centre (ESDAC). Alcuni parametri del modello sono stati derivati dal confronto con misure sperimentali nei siti di Castelvetrano (Oliveto in provincia di Trapani, PAT) e Brisighella (Actinidia in provincia di Ravenna, non-PAT)., Infine un ultimo indicatore è stato valutato con riferimento ai processi di erosione del suolo, in base al modello “RUSLE 2015” del JRS. I risultati ottenuti con risoluzione temporale giornaliera per il periodo 2003-2015 sono stati aggregati al fine di sintetizzare in maniera più efficace la risposta dei PAT nell’ambito dei processi eco-idrologici con lo scopo di migliorare la classificazione e la caratterizzazione dei PAT, nonché per individuare strategie di pianificazione e gestione del paesaggio.

Actions (login required)

View Item View Item