Attademo, Gianluca (2007) Biotecnologie e natura umana: un rischio per l’autocomprensione del genere o una questione di giustizia? [Rivista]

[img]
Preview
PDF
GATTADEMO_biotech_feb07.pdf

Download (195kB) | Preview

Abstract

Il saggio propone un confronto critico tra due tesi centrali nel dibattito etico e bioetico sull’ingegneria genetica applicata all’uomo: l’ipotesi di J. Habermas che sottolinea come un utilizzo diffuso delle biotecnologie comprometterebbe la simmetria intergenerazionale degli agenti morali e quindi la autocomprensione etica del genere e la proposta dei bioeticisti liberali anglosassoni di considerare le tecnologie genetiche nel segno di un ampliamento delle libertà da regolare in base al principio di giustizia.

Item Type: Rivista
Uncontrolled Keywords: Bioetica, Biotecnologie, Bioetica e biotecnologie, Natura umana, Habermas, Buchanan, Autocomprensione
Depositing User: dott. Gianluca Attademo
Date Deposited: 15 Jan 2008
Last Modified: 30 Apr 2014 19:25
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/1270

Actions (login required)

View Item View Item