Attademo, Gianluca (2007) Biotecnologie e natura umana: un rischio per l’autocomprensione del genere o una questione di giustizia? [Pubblicazione in rivista scientifica]

[img]
Anteprima
PDF
GATTADEMO_biotech_feb07.pdf

Download (195kB) | Anteprima
Tipologia del documento: Pubblicazione in rivista scientifica
Titolo: Biotecnologie e natura umana: un rischio per l’autocomprensione del genere o una questione di giustizia?
Autori:
AutoreEmail
Attademo, Gianlucagianluca.attademo@unina.it
Data: Gennaio 2007
Tipo di data: Pubblicazione
URL ufficiale: http://www.filosofiaeteologia.it/homeriv.htm
Titolo del periodico: Filosofia e Teologia
Data: Gennaio 2007
ISSN: 1824-4963
Volume: 1/2007
Intervallo di pagine: pp. 100-115
Parole chiave: Bioetica, Biotecnologie, Bioetica e biotecnologie, Natura umana, Habermas, Buchanan, Autocomprensione
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-FIL/03 - Filosofia morale
Depositato il: 15 Gen 2008
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:25
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/1270

Abstract

Il saggio propone un confronto critico tra due tesi centrali nel dibattito etico e bioetico sull’ingegneria genetica applicata all’uomo: l’ipotesi di J. Habermas che sottolinea come un utilizzo diffuso delle biotecnologie comprometterebbe la simmetria intergenerazionale degli agenti morali e quindi la autocomprensione etica del genere e la proposta dei bioeticisti liberali anglosassoni di considerare le tecnologie genetiche nel segno di un ampliamento delle libertà da regolare in base al principio di giustizia.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento