Cavagnuolo, Luisa (2022) Identificazione dei fattori nutrizionali e di variabilità intra ed interindividuali della glicemia postprandiale nel diabete di tipo 1,per la realizzazione di algoritmi di automazione della terapia insulinica. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
TesiDottoratoLuisaCavagnuolo.pdf

Download (1MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Resource language: Italiano
Title: Identificazione dei fattori nutrizionali e di variabilità intra ed interindividuali della glicemia postprandiale nel diabete di tipo 1,per la realizzazione di algoritmi di automazione della terapia insulinica
Creators:
CreatorsEmail
Cavagnuolo, Luisaluisa.cavagnuolo3@gmail.com
Date: 14 February 2022
Number of Pages: 83
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Medicina Clinica e Chirurgia
Dottorato: Medicina clinica e sperimentale
Ciclo di dottorato: 33
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Beguinot, Francescofrancesco.beguinot@unina.it
Tutor:
nomeemail
Rivellese, AngelaUNSPECIFIED
Date: 14 February 2022
Number of Pages: 83
Keywords: Glicemia postprandiale, diabete tipo 1, terapia insulinica, fattori nutrizionali
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/09 - Medicina interna
Area 06 - Scienze mediche > MED/13 - Endocrinologia
Date Deposited: 25 Feb 2022 09:16
Last Modified: 07 Jun 2023 11:16
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/13527

Collection description

La risposta glicemica postprandiale consiste nelle oscillazioni della glicemia successive all'assunzione del pasto.La variabilità della risposta glicemica postprandiale è una problematica rilevante nei pazienti con diabete tipo 1 nonostante l'utilizzo delle moderne tecnologie.Benché questi sistemi assicurino l'euglicemia per la maggior parte del tempo in condizioni basali, essi non sono in grado di ottimizzare completamente il controllo glicemico in fase post-prandiale. Attualmente la quantità dei carboidrati del pasto è l'unico fattore nutrizionale che viene preso in considerazione per l'adeguamento delle dosi pre-prandiali di insulina, vi sono tuttavia indicazioni che sia la qualità dei carboidrati che la qualità e quantità di grassi e proteine debbano essere prese in considerazione. È possibile, inoltre che fattori di variabilità interindividuale, quale la composizione della flora intestinale, svolgano un ruolo nel determinismo della variabilità glicemica postprandiale in persone con diabete tipo 1.

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item