Violi, Roberto (2004) La formazione della Democrazia Cristiana a Napoli. [non definito]. ClioPress. Editoria digitale per la didattica e la ricerca storica, Napoli.

[img]
Anteprima
Testo
violi.pdf
DOI: 10.5072/UNINA/FEDOA/34/1

Download (397kB) | Anteprima
[img] Altro
violi.lit
DOI: 10.5072/UNINA/FEDOA/34/2

Download (188kB)
Tipologia del documento: Monografia ([non definito])
Titolo: La formazione della Democrazia Cristiana a Napoli
Autori:
AutoreEmail
Violi, Roberto[non definito]
Data: Novembre 2004
Tipo di data: Pubblicazione
Numero di pagine: 126
URL ufficiale: http://www.storia.unina.it/cliopress/violi.html
Luogo di pubblicazione: Napoli
Editore: ClioPress. Editoria digitale per la didattica e la ricerca storica
Data: Novembre 2004
Titolo della serie: Saggi
ISBN: 88-88904-04-2
Volume: 3
Numero di pagine: 126
Parole chiave: Democrazia cristiana, Napoli, Storia
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/04 - Storia contemporanea
Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche
Informazioni aggiuntive: Indice; Introduzione; I. Le origini; II. Il partito alla vigilia del Congresso di Bari; Indice dei nomi;
Depositato il: 06 Giu 2005
Ultima modifica: 21 Gen 2015 10:35
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/34
DOI: 10.5072/UNINA/FEDOA/34

Abstract

Il volume analizza la dinamica di una nascente organizzazione politica in rapporto alla questione dei poteri e delle istituzioni del Regno del Sud nel 1943-44. La Dc meridionale, avvalendosi di vecchie e nuove forme della politica, si sarebbe presto avvantaggiata, oltre che dell'esperienza del popolarismo sturziano, di un ceto politico emergente e dell'accresciuto peso della Chiesa nella crisi materiale e civile determinata dalla guerra. A Napoli, preminente sede politica dell'Italia liberata, il partito dei cattolici subì la difficoltà di un'adesione incondizionata della gerarchia ecclesiastica e di vasti strati popolari all'autorità monarchica tradizionale, mentre il suo gruppo dirigente agiva dall'interno del sistema politico pluralistico e democratico che si andava delineando nel Cln.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento