D'Antò, Vincenzo (2009) Materiali dentari dalla tossicità alla rigenerazione. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img] PDF
D'ANTO'.pdf
Visibile a [TBR] Amministratori dell'archivio

Download (9MB)
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: Materiali dentari dalla tossicità alla rigenerazione
Autori:
AutoreEmail
D'Antò, Vincenzovincenzo.danto@unina.it
Data: 2009
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Ingegneria dei materiali e della produzione
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Ingegneria dei materiali e delle strutture
Ciclo di dottorato: 22
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Acierno, Domenico[non definito]
Tutor:
nomeemail
Ambrosio, Luigi[non definito]
Data: 2009
Parole chiave: materiali dentari, biocompatibilità, rigenerazione
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/28 - Malattie odontostomatologiche
Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/22 - Scienza e tecnologia dei materiali
Depositato il: 21 Mag 2010 08:49
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:38
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/3855

Abstract

La necessità di supportare o ripristinare le funzioni degli organi al fine di migliorare la qualità della vita dei pazienti ha portato, nel campo odontoiatrico, allo sviluppo di materiali con caratteristiche meccaniche ed estetiche sempre migliori. Contemporaneamente si è affermata l’esigenza di studiare e ottimizzare la risposta cellulare ai biomateriali. Tradizionalmente, materiali inerti sono stati utilizzati al fine di minimizzare la risposta sfavorevole del tessuto ospite. Materiali metallici, ceramici o compositi sono ancora ampiamente utilizzati in odontoiatria restaurativa, chirurgia orale e ortodonzia. Pertanto, i capitoli II e III di questa tesi presentano la possibilità di ottimizzare la biocompatibilità dei materiali convenzionali approfondendo i meccanismi molecolari della loro tossicità e elaborando nuove strategie per prevenirla. Nel capitolo IV viene discussa la possibilità di utilizzare la ricopertura della superficie dei materiali al fine di migliorare la biocompatibilità e l’interazione con le cellule. Nel capitolo V è presentata la possibilità di produrre materiali per la medicina rigenerativa, in maniera tale da sostituire i tessuti persi o danneggiati con altri del tutto simili attraverso l’ingegneria dei tessuti.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento