Rosato, Elio and Vigilante, Mariano (2007) What can be learned studying the distribution of the biggest fragment? In: XLV International Winter Meeting on Nuclear Physics, 14-21 January 20007, Bormio (Italy).

Il contenuto (Full text) non è disponibile all'interno di questo archivio.
Tipologia del documento: Contributo a Convegno o Workshop ([non definito])
Titolo: What can be learned studying the distribution of the biggest fragment?
Autori:
AutoreEmail
Rosato, Elio[non definito]
Vigilante, Mariano[non definito]
Autore/i: E.Bonnet, F.Gulminelli, B.Borderie, N.Le Neindre M.F.Rivet, E.Rosato, M.Vigilante, the ALADIN and INDRA collaborations
Data: 2007
Numero di pagine: 0
Dipartimento: Scienze fisiche
Titolo dell'evento: XLV International Winter Meeting on Nuclear Physics
Luogo dell'evento: Bormio (Italy)
Data dell'evento: 14-21 January 20007
Titolo dell'opera che contiene il documento: Ricerca Scientifica ed Educazione Permanente
Nazione dell'editore: ITALIA
Luogo di pubblicazione: Milano
Editore: CLUP
Data: 2007
Volume: 132
Intervallo di pagine: pp. 198-207
Numero di pagine: 0
Depositato il: 18 Ott 2010 08:15
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:41
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/5556

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento