Napolitano, Teresa (2010) La gestione del patrimonio costruito dei Siti UNESCO. Linee di indirizzo per la tutela attiva. Caso studio: il Sito UNESCO della Costiera Amalfitana (SA). [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img] PDF
Napolitano_Teresa_23.pdf
Visibile a [TBR] Repository staff only

Download (17MB)
Item Type: Tesi di dottorato
Language: Italiano
Title: La gestione del patrimonio costruito dei Siti UNESCO. Linee di indirizzo per la tutela attiva. Caso studio: il Sito UNESCO della Costiera Amalfitana (SA)
Creators:
CreatorsEmail
Napolitano, Teresateresanapolitano@email.it
Date: 29 November 2010
Number of Pages: 145
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Configurazione ed attuazione dell'architettura
Doctoral School: Architettura
PHD name: Recupero edilizio ed ambientale
PHD cycle: 23
PHD Coordinator:
nameemail
Fusco Girard, LuigiUNSPECIFIED
Tutor:
nameemail
Caterina, Gabriellacaterina@unina.it
Date: 29 November 2010
Number of Pages: 145
Uncontrolled Keywords: tutela attiva, patrimonio costruito, siti UNESCO
MIUR S.S.D.: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/12 - Tecnologia dell'architettura
Date Deposited: 07 Dec 2010 10:29
Last Modified: 30 Apr 2014 19:44
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8064

Abstract

La ricerca, prendendo in esame il Paesaggio Culturale, affronta il tema del governo delle trasformazioni antropiche del patrimonio costruito attraverso un approccio culturale di natura relazionale direttamente desumibile dai valori specifici del sito da salvaguardare. In particolare si prende in esame il caso studio della Costiera Amalfitana, focalizzando l'attenzione sul comune di Scala (SA)le cui caratteristiche ben rappresentano l'insieme delle questioni poste nella parte teorica della tesi. L'esito della ricerca è in forma di linee di indirizzo,destinate a supportare nell'azione di trasformazione/ conservazione dell'intervento sul patrimonio esistente. La tesi vede nello strumento del piano di gestione il riferimento più idoneo all'applicazione della metodologia individuata. La ricerca sul campo, parte integrante della tesi, è stata realizzata attraverso un periodo di stage presso gli Uffici della Soprintendenza di Salerno e Avellino.

Actions (login required)

View Item View Item