D'Alessio, Massimiliano (2006) La segmentazione e i nuovi scenari di consumo: un'indagine nel mercato del commercio equo e solidale. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img]
Preview
PDF
Dalessio_M..pdf

Download (710kB) | Preview
Item Type: Tesi di dottorato
Language: Italiano
Title: La segmentazione e i nuovi scenari di consumo: un'indagine nel mercato del commercio equo e solidale
Creators:
CreatorsEmail
D'Alessio, MassimilianoUNSPECIFIED
Date: 2006
Date Type: Publication
Number of Pages: 136
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Economia e politica agraria
PHD name: Valorizzazione e gestione delle risorse agro-forestali
PHD cycle: 18
PHD Coordinator:
nameemail
Cioffi, AntonioUNSPECIFIED
Tutor:
nameemail
De Stefano, FrancescoUNSPECIFIED
Date: 2006
Number of Pages: 136
Uncontrolled Keywords: Segmentazione, Commercio equo e solidale, Consumatore etico
MIUR S.S.D.: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/01 - Economia ed estimo rurale
Date Deposited: 30 Jul 2008
Last Modified: 30 Apr 2014 19:24
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/901

Abstract

Il lavoro si pone l’obiettivo di contribuire alla definizione di metodologie che siano in grado di analizzare i nuovi trend di mercato della società postmoderna. Partendo dalla constatazione del mutato rapporto che caratterizza imprese e consumatore nella società postmoderna e dal nuovo significato che in questo contesto vengono ad assumere gli atti di consumo si cercano di individuare strumenti e metodi che permettano di valutare determinanti e motivazioni di scelta. Il lavoro pone, in particolare, attenzione all’analisi del trend del consumo critico, responsabile e etico scegliendo di sottoporre ad indagine i prodotti del Commercio Equo e Solidale. La ricerca è stata, in particolare, finalizzata alla definizione dei profili dei consumatori delle Botteghe del Mondo del Commercio Equo e Solidale sulla base delle motivazioni di acquisto e ad una ulteriore analisi dei segmenti ottenuti sperimentando l’utilizzo di variabili socioeconomiche e di abitudini di acquisto. Il lavoro fornisce, infine, un contributo all’individuazione del profilo del consumatore etico.

Actions (login required)

View Item View Item