Manca, Angela (2015) METODOLOGIA PER LA RIGENERAZIONE URBANA "INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA" ATTRAVERSO L'APPROCCIO INTEGRATO: INDIVIDUAZIONE DEI PRINCIPI PER LA RIQUALIFICAZIONE SOSTENIBILE DEL TESSUTO URBANO DI RECENTE FORMAZIONE ATTRAVERSO LA RIGENERAZIONE DELLA CITTÀ PUBBLICA E DEL PAESAGGIO URBANO. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
MANCA_Angela.pdf

Download (9MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: METODOLOGIA PER LA RIGENERAZIONE URBANA "INTELLIGENTE, SOSTENIBILE E INCLUSIVA" ATTRAVERSO L'APPROCCIO INTEGRATO: INDIVIDUAZIONE DEI PRINCIPI PER LA RIQUALIFICAZIONE SOSTENIBILE DEL TESSUTO URBANO DI RECENTE FORMAZIONE ATTRAVERSO LA RIGENERAZIONE DELLA CITTÀ PUBBLICA E DEL PAESAGGIO URBANO
Creators:
CreatorsEmail
Manca, Angelaangela-manca@libero.it
Date: 30 March 2015
Number of Pages: 380
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Architettura
Scuola di dottorato: Architettura
Dottorato: Progettazione urbana ed urbanistica
Ciclo di dottorato: 27
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Piemontese, AntoniettaUNSPECIFIED
Tutor:
nomeemail
Caputi, Paride GiustinoUNSPECIFIED
Date: 30 March 2015
Number of Pages: 380
Uncontrolled Keywords: sostenibilità, rigenerazione urbana sostenibile, policy, periferia, spazio pubblico, principi
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/14 - Composizione architettonica e urbana
Date Deposited: 09 Apr 2015 05:41
Last Modified: 24 Sep 2015 12:54
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/10229
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/10229

Abstract

È stato ampiamente riconosciuto che il modello di sviluppo attuale è caratterizzato da un inaccettabile grado di insostenibilità. La sfida della sostenibilità urbana è risolvere sia i problemi sperimentati nella città che i problemi causati da esse. L'idea di sostenibilità nei modelli urbani comporta l'interrelazione degli interventi territoriali per la configurazione della città con fattori ambientali, paesaggistici, della gestione ottimale delle risorse naturali, della promozione, coesione sociale e partecipazione cittadina. In situazioni di degrado urbano occorre quindi indagare sulle potenzialità che risiedono nelle aree "negate" della vita in pubblico ai fini della riconversione sostenibile della città. Lo studio indaga sulle potenzialità della città pubblica, intesa come un sistema complesso costituito da spazi pubblici o ad uso pubblico, standard, mobilità e infrastrutture tecnologiche, su cui intervenire attraverso l'approccio integrato, ai fini della individuazione dei principi, degli obiettivi e delle azioni alla base della RIGENERAZIONE URBANA «intelligente, sostenibile e inclusiva» (cfr. Comunicazione della Commissione «Europa 2020: Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva»,2010). Una volta inquadrato il tema dello sviluppo sostenibile e le caratteristiche dell'oggetto di studio – la città pubblica e il paesaggio urbano con particolare riferimento alle "periferie", ovvero al tessuto di recente formazione) – l'analisi delle politiche internazionali (politiche comunitarie e summit mondiali) per perseguire la sostenibilità in ambiente urbano, dei contributi teorici afferenti dai vari settori disciplinari e degli esempi di "best practice" ha condotto all'individuazione e alla messa a sistema dei principi, obiettivi, e azioni sottesi alla rigenerazione urbana sostenibile perseguita mediante interventi a scala locale. Il sistema di principi individuato da questo studio –"personalizzato" per ogni contesto, in base alle peculiarità morfologiche, paesaggistiche, climatiche, funzionali, sociali, economiche, legislative etc. - potrebbe aiutare a fornire quel quadro urbano coerente di cui le periferie necessitano per garantire organismi urbani sostenibili.

Actions (login required)

View Item View Item