La Manna, Pietro (2015) Trasporto di vapori in sistemi polimerici: Aspetti interazionali ed evoluzione strutturale analizzati mediante spettroscopia vibrazionale in risoluzione temporale. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
La Manna_Pietro_XXVII ciclo.pdf

Download (6MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Trasporto di vapori in sistemi polimerici: Aspetti interazionali ed evoluzione strutturale analizzati mediante spettroscopia vibrazionale in risoluzione temporale
Creators:
CreatorsEmail
La Manna, Pietropietro.lamanna@unina.it
Date: 31 March 2015
Number of Pages: 182
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Ingegneria dei materiali e delle strutture
Ciclo di dottorato: 27
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Mensitieri, Giuseppegiuseppe.mensitieri@unina.it
Tutor:
nomeemail
Mensitieri, GiuseppeUNSPECIFIED
Musto, PellegrinoUNSPECIFIED
Date: 31 March 2015
Number of Pages: 182
Uncontrolled Keywords: Spettroscopia FTIR; Legame idrogeno; Trasporto di massa.
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/22 - Scienza e tecnologia dei materiali
Aree tematiche (7° programma Quadro): NANOSCIENZE, NANOTECNOLOGIE, MATERIALE E PRODUZIONE > Materiali
Date Deposited: 12 Apr 2015 01:02
Last Modified: 07 Oct 2015 11:50
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/10366
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/10366

Abstract

Nel presente lavoro di tesi sono stati studiati i fenomeni diffusivi di vapori in polimeri amorfi e semicristallini utilizzando come tecnica di analisi la spettroscopia FTIR in risoluzione temporale. L'attenzione si è focalizzata sui sistemi poliesteri (PCL, PPSeb)/ acqua e poliimmidi (6FDA-ODA, PMDA-ODA, Ultem®1000)/ metanolo. La tecnica FTIR in risoluzione temporale ha consentito di individuare il sito/i di interazione del penetrante con la matrice e di interpretare le interazioni molecolari che si instaurano tra le sostanze a basso peso molecolare e il polimero. L'accoppiamento tra il dato spettroscopico e quello gravimetrico ha permesso di ricavare l'assorbività molare e quindi la concentrazione delle diverse specie molecolari presenti nei sistemi analizzati, mettendo in evidenza il ruolo dell'interazione legame-idrogeno. Ulteriori informazioni sulla natura delle specie presenti nei sistemi sono state ottenute analizzando i dati con tecniche complementari, quali la sottrazione spettrale e la spettroscopia bidimensionale di correlazione (2D-COS). Infine, parte della tesi ha riguardato lo studio di un polimero amorfo, e, in particolare, la diffusione e la contemporanea co-cristallizzazione indotta dai vapori di benzene nel polifenilenossido (PPO) dimostrando che il processo di cristallizzazione s'innesca nel momento in cui il sistema abbia assorbito una concentrazione critica di benzene, restando allo stato amorfo a valori di concentrazione inferiori.

Actions (login required)

View Item View Item