Zucaro, Floriana (2015) Sistema fisico della città e governance energetica: un modello interpretativo. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
zucaro_floriana_27.pdf

Download (13MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Sistema fisico della città e governance energetica: un modello interpretativo
Creators:
CreatorsEmail
Zucaro, Florianafloriana.zucaro@unina.it
Date: 31 March 2015
Number of Pages: 158
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Ingegneria Civile, Edile e Ambientale
Scuola di dottorato: Ingegneria civile
Dottorato: Ingegneria dei sistemi idraulici, di trasporto e territoriali
Ciclo di dottorato: 27
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Petroncelli, Elvirapelvira@unina.it
Tutor:
nomeemail
Gargiulo, CarmelaUNSPECIFIED
Date: 31 March 2015
Number of Pages: 158
Uncontrolled Keywords: risparmio energetico nelle aree urbane; scala di quartiere; modello interpretativo
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/20 - Tecnica e pianificazione urbanistica
Date Deposited: 07 Apr 2015 09:00
Last Modified: 12 Oct 2015 10:22
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/10439
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/10439

Abstract

La città è il luogo storico di concentrazione della domanda di energia. Le trasformazioni della città sono, infatti, avvenute anche in ragione dello sviluppo di nuove fonti di energia, che hanno influito su economia e stili di vita, nonché sull'organizzazione fisica e funzionale dei sistemi urbani. Se questa considerazione sembra ovvia, meno scontate risultano essere le implicazioni e conseguenze del fenomeno, specialmente se paragonate alla valenza assunta dalla questione energetica nel raggiungimento degli obiettivi europei ed internazionali di sostenibilità ambientale. La forte attenzione alla tematica energetica, sia in termini di studio che di azione, è rivolta quasi esclusivamente ad aspetti specifici, quali ad esempio l'approvvigionamento energetico, i singoli settori di consumo, o le tecnologie di conversione energetica, tralasciando i luoghi di consumo per eccellenza, ovvero le aree urbane. Queste ultime sono, infatti, il luogo chiave dove agire per il raggiungimento di obiettivi ambientali strategici, quali la riduzione delle emissioni climalteranti ed il risparmio energetico. Le strette e complesse relazioni tra aree urbane, energia e cambiamento climatico che "together are the main interconnected driving forces of human-induced global change" (Pasimeni et al. 2014), non lasciano dubbi sul fatto che se le città sono parte del problema, allora sono inevitabilmente anche parte della soluzione. La natura multidimensionale della questione energetica, combinata con la complessità che caratterizza i sistemi urbani, i molteplici livelli di azione ai quali intervenire ed il cambiamento del modello di sviluppo economico ed insediativo già da tempo auspicato, dovrebbe far riflettere sull'approccio da utilizzare, al fine di garantire la sostenibilità ambientale ed energetica dei sistemi urbani. Su tale consapevolezza si sviluppa il presente lavoro di ricerca finalizzato ad affrontare la questione dei consumi energetici alla scala di quartiere, con particolare attenzione alle caratteristiche urbanistiche ed ambientali. L'attività di ricerca mira, in pratica, a contribuire al dibattito scientifico e tecnico-operativo sui temi dell'integrazione tra governo delle trasformazioni territoriali e sostenibilità energetica, nell'ottica di favorire la riduzione dei consumi energetici in ambiente urbano. L'obiettivo principale è la messa a punto di un modello interpretativo basato sull'approccio sistemico in grado di mettere in luce le caratteristiche che influiscono maggiormente sui consumi energetici.

Actions (login required)

View Item View Item