Santaniello, Maria Grazia (2015) Bioimpedenziometria multifrequenza e forza di presa della mano in differenti condizioni fisiologiche. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Santaniello_Maria Grazia_27.pdf

Download (4MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Resource language: Italiano
Title: Bioimpedenziometria multifrequenza e forza di presa della mano in differenti condizioni fisiologiche
Creators:
CreatorsEmail
Santaniello, Maria Grazianisa56@libero.it
Date: 31 March 2015
Number of Pages: 182
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Medicina Clinica e Chirurgia
Scuola di dottorato: Medicina preventiva, pubblica e sociale
Dottorato: Scienze dell'alimentazione e della nutrizione
Ciclo di dottorato: 27
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Contaldo, Francofranco.contaldo@unina.it
Tutor:
nomeemail
Scalfi, LucaUNSPECIFIED
Date: 31 March 2015
Number of Pages: 182
Keywords: Bioimpedenziometria, BIA, forza di presa della mano
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 05 - Scienze biologiche > BIO/09 - Fisiologia
Date Deposited: 08 Apr 2015 09:52
Last Modified: 08 Oct 2015 07:25
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/10505
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/10505

Collection description

La bioimpedenziometria è un metodo veloce e preciso per valutare la composizione corporea dell'essere umano. L'analisi della composizione corporea è utilizzata in diversi settori, quali: medicina, antropologia, ergonomia, sport, auxologia. Recentemente, gli specialisti hanno convogliato energie e risorse nell'approfondimento della correlazione tra CC, stato di salute e prestazione sportiva; ne è emerso che una composizione corporea tendenzialmente ricca di tessuto adiposo (soprattutto con distribuzione addominale o ancor peggio intraddominale), e povera di massa muscolare, è correlata ad una scarsa fitness complessiva (cardio-circolatoria, respiratoria, muscolare, articolare ecc.), ad una scarsa capacità atletico-sportiva e ad un rischio fisico maggiore legato ad eventi infausti quali ipertensione, diabete, obesità, dislipidemie, sindrome metabolica, complicanze cardio-vascolari, patologie articolari e morte prematura. Nel presente lavoro di tesi ci si è prposti come obiettivo di utilizzare le variabili impedenziometriche prese tal quali e della misura della forza di presa della mano come predittori per una valutazione qualitativa e quantitativa della composizione corporea.

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item