Reder, Alfredo (2016) Interazione delle coltri piroclastiche con l'atmosfera e il substrato. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Reder-XXVII.pdf

Download (22MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Interazione delle coltri piroclastiche con l'atmosfera e il substrato
Creators:
CreatorsEmail
Reder, Alfredoalfredo.reder@unina.it
Date: 30 March 2016
Number of Pages: 198
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Ingegneria Civile, Edile e Ambientale
Scuola di dottorato: Ingegneria civile
Dottorato: Ingegneria geotecnica
Ciclo di dottorato: 27
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Mancuso, ClaudioUNSPECIFIED
Tutor:
nomeemail
Pagano, LucaUNSPECIFIED
Date: 30 March 2016
Number of Pages: 198
Uncontrolled Keywords: colate rapide; coltre piroclastica; condizione al contorno superiore; condizione al contorno inferiore; modelli previsionali; sistemi di allertamento
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/07 - Geotecnica
Date Deposited: 11 Apr 2016 10:23
Last Modified: 18 May 2017 01:00
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/10885

Abstract

La tesi analizza l’importanza di una corretta e completa caratterizzazione delle condizioni al contorno per la previsione tempestiva dei fenomeni di colata rapida di fango. Essa dapprima illustra lo stato dell’arte sugli studi di pericolosità associata a fenomeni di colata rapida, in riferimento ai versanti piroclastici della Campania. Quindi introduce il tema dell’interazione tra una coltre piroclastica superficiale e l’atmosfera, distinguendo il caso di suolo nudo dal caso di suolo vegetato. Lo studio è affrontato sia per via empirica, attraverso il monitoraggio di uno strato di materiale piroclastico esposto all’atmosfera e strumentato per quantificare i flussi di interazione e i loro effetti sullo stato idrologico dello strato, sia per via numerica, attraverso la risoluzione di modelli matematici fisicamente basati in grado di prevedere i flussi di interazione e i loro effetti sullo stato idrologico. Successivamente la tesi descrive l’interazione idraulica tra una coltre piroclastica superficiale e il substrato, riferendosi al caso particolare, ma non per questo poco diffuso, di ceneri piroclastiche che poggiano su uno strato di pomice. Lo studio è affrontato sia per via empirica, attraverso prove in colonna di infiltrazione, sia per via numerica e ha come suo obiettivo quello di definire le migliori condizioni al contorno inferiore da adottare nelle analisi numeriche. In aggiunta, a valle della caratterizzazione della condizione al contorno superiore e della condizione al contorno inferiore, la tesi presenta uno studio della capacità predittiva di modelli fisicamente basati in riferimento ad un caso-studio reale (frana di Nocera del 4 marzo 2005), con l’obiettivo di valutare l’accuratezza delle previsioni ottenute adottando dei modelli matematici fisicamente basati a grado di complessità e di completezza crescente. Infine, la tesi descrive le attività di dottorato svolte in azienda e consacrate allo sviluppo di uno strumento, il tensio-inclinometro, in grado di integrarsi in un sistema completo di allertamento a carattere locale e idoneo alla misura contestuale sia della suzione sia dei gradienti di spostamento in direzione parallela al pendio.

Actions (login required)

View Item View Item