Puopolo, Gerardo (2006) Regolazione della biosintesi delle fenazine in una pseudomonadi fluorescente, Pseudomonas aureofaciens 30-84. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
Tesi__Puopolo_Gerardo.pdf

Download (3MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: English
Titolo: Regolazione della biosintesi delle fenazine in una pseudomonadi fluorescente, Pseudomonas aureofaciens 30-84
Autori:
AutoreEmail
Puopolo, Gerardo[non definito]
Data: 2006
Tipo di data: Pubblicazione
Numero di pagine: 127
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Arboricoltura, botanica e patologia vegetale
Dottorato: Agrobiologia e agrochimica
Ciclo di dottorato: 18
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Violante, Antonio[non definito]
Tutor:
nomeemail
Zoina, Astolfo[non definito]
Data: 2006
Numero di pagine: 127
Parole chiave: Pseudomonas, Biocontrollo, Fenazine
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/12 - Patologia vegetale
Depositato il: 31 Lug 2008
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:24
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/1092
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/1092

Abstract

Gli pseudomonadi fluorescenti, che colonizzano la rizosfera di molte piante coltivate, sono dei potenziali farmaci biologici in quanto capaci di proteggere le colture dall’attacco di microrganismi patogeni e quindi di aumentarne le loro rese produttive. Nel corso del lavoro, diiversi ceppi batterici afferenti al genere Pseudomonass sono stati oggetti ad analisi incentrate alla potenziale applicazione di tali microrganismi nel controllo biologico di fitopatie fungine. Gli isolati batterici sono stati identificati mediante metodi biochimici (Biolog Test e API 20NE) e molecolari (16S PCR-RFLP) e sono stati anche saggiati come potenziali antagonisti di diversi patogeni fungini e batterici. La capacità di produzione di metaboliti secondari è stata saggiata nei ceppi che esibivano una particolare attività antagonista in vitro. Meccanismi molecolari, quale il “Quorum Sensing”, preposti all’esplicazione delle attività di biocontrollo sono stati studiati nell’organismo modello Pseudomonas aureofaciens ceppo 30-84, interessandosi in particolar modo alla caratterizzazione della funzionalità del promotore dell’operone delle fenazine ed, inoltre, all’identificazione del ruolo svolto dal fattore trascrizionale PsrA nella regolazione della produzione di metabolici secondari.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento