Maglio, Pasquale (2017) Valutazione dei livelli ematici di diossine (PCDD/F) e policlorobifenili (PCB) in soggetti in funzione della dieta e delle abitudini alimentari. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Valutazione dei livelli ematici di diossine.pdf

Download (1MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Valutazione dei livelli ematici di diossine (PCDD/F) e policlorobifenili (PCB) in soggetti in funzione della dieta e delle abitudini alimentari.
Creators:
CreatorsEmail
Maglio, Pasqualepasquale.maglio@chimici.it
Date: 10 April 2017
Number of Pages: 55
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Scienze Chimiche
Dottorato: Scienze chimiche
Ciclo di dottorato: 28
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Paduano, Luigilpaduano@unina.it
Tutor:
nomeemail
Trifuoggi, MarcoUNSPECIFIED
Esposito, MauroUNSPECIFIED
Date: 10 April 2017
Number of Pages: 55
Uncontrolled Keywords: PCDD PCDF DL-PCB NDL-PCB Esposizione umana
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 03 - Scienze chimiche > CHIM/01 - Chimica analitica
Date Deposited: 03 May 2017 17:22
Last Modified: 14 Mar 2018 13:59
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/11752
DOI: 10.6093/UNINA/FEDOA/11752

Abstract

L'obiettivo di questo studio è stato quello di valutare i livelli di policlorodibenzo-p-diossine (PCDD), policlorodibenzofurani (PCDF) e policlorobifenili (DL-PCB e NDL-PCB) nel siero ottenuto da volontari non professionalmente esposti al che vivono nella zona di Napoli (Regione Campania, Sud Italia). I campioni sono stati prelevati da due zone geografiche: una era una zona urbana di Napoli e suoi dintorni (area background) l'altra, invece, si trovava in una zona considerata ad alto rischio ambientale (risk area). La concentrazione totale media di questi contaminanti ambientali persistenti è stato dimostrato essere compresa nell'intervallo 1.43-17.38 pg WHO-TEQ 1998 g-1 di lipidi per PCDD / F, e 0,98-25,45 pg WHO-TEQ 1998 g-1 di lipidi per DL-PCB; gli NDL-PCB erano compresi nel range 316,57-482,90 ng g-1 di lipidi. Non sono state osservate differenze significative tra uomini e donne, né tra i donatori che vivono nella due differenti zone. I livelli medi di PCDD / F e PCB nella popolazione che vive nella zona di Napoli erano inferiori a quelli osservato in alcuni studi su popolazioni che vivono nelle zone esposte (nei pressi di impianti di incenerimento o industriale siti) e di aree urbane o rurali.

Actions (login required)

View Item View Item