Scognamiglio, Pasquale (2017) Effetto di diverse intensità di defogliazione e ombreggiamento precoci sulla compattezza del grappolo, le componenti della produzione, la composizione dell’acino e le caratteristiche sensoriali del vino nel vitigno ‘Greco’. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Tesi dottorato_Pasquale Scognamiglio.pdf

Download (9MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Effetto di diverse intensità di defogliazione e ombreggiamento precoci sulla compattezza del grappolo, le componenti della produzione, la composizione dell’acino e le caratteristiche sensoriali del vino nel vitigno ‘Greco’
Creators:
CreatorsEmail
Scognamiglio, Pasqualepasquale.scognamiglio2@unina.it
Date: 10 April 2017
Number of Pages: 81
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Agraria
Dottorato: Scienze agrarie e agroalimentari
Ciclo di dottorato: 29
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
D'Urso, Guidoguido.durso@unina.it
Tutor:
nomeemail
Basile, BorisUNSPECIFIED
Date: 10 April 2017
Number of Pages: 81
Uncontrolled Keywords: defogliazione, ombreggiamento, Vitis vinifera, compattezza del grappolo
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/03 - Arboricoltura generale e coltivazioni arbore
Date Deposited: 06 May 2017 15:16
Last Modified: 14 Mar 2018 09:44
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/11851
DOI: 10.6093/UNINA/FEDOA/11851

Abstract

In viticoltura, la defogliazione in pre-antesi è una pratica di potatura verde impiegata per ridurre la compattezza del grappolo e quindi per diminuire la sua suscettibilità ad attacchi di marciumi durante le fasi finali della maturazione. Questa pratica può inoltre modificare il micro-clima nei dintorni del grappolo e ciò può avere effetti significativi sulla composizione dell’acino. È possibile però ipotizzare che gli effetti della defogliazione in pre-antesi sia sull’allegagione che sulla composizione degli acini siano una funzione della quantità di area fogliare rimossa con questa operazione di potatura verde. L’obiettivo di questo studio era di studiare l’effetto di diversi livelli di defogliazione e ombreggiamneto in pre-antesi sulla compattezza del grappolo, la produzione e la composizione dell’uva del vitigno Greco. Il disegno sperimentale ha confrontato i seguenti nove trattamenti: quattro trattamenti di defogliazione, che prevedevano, rispettivamente, la rimozione delle foglie presenti nei primi 15, 30, 45 e 60 cm alla base dei germogli, quattro di ombreggiamento ed un controllo, non sottoposto ad alcuna defogliazione. I trattamenti sono stati applicati in fase fenologica di pre-fioritura (fase H). Dall’allegagione alla raccolta sono state misurate la crescita e la composizione dell’acino (diametro, peso fresco e secco degli acini; contenuto in solidi solubili, pH e acidità titolabile della polpa). Inoltre in diverse date sono state eseguite stime della superficie fogliare per pianta, misure di fotosintesi e di temperatura dei grappoli e valutata la loro compattezza. Alla raccolta è stata inoltre misurata la produzione per pianta. Le defogliazioni hanno determinato una significativa diminuzione della superficie fotosintetizzante per pianta. Inoltre nelle prime due settimane dopo l’applicazione dei trattamenti il tasso fotosintetico per unità di area fogliare è risultato minore nei trattamenti esposti a defogliazione più intensa rispetto agli altri trattamenti. Tali differenze nell’area fogliare e nel tasso fotosintetico si sono tradotte in differenze significative tra i trattamenti nella percentuale di allegagione e nella compattezza del grappolo alla raccolta. Il controllo ha presentato un’allegagione pari a circa 53%, mentre i trattamenti di defogliazione hanno mostrato valori progressivamente decrescenti in funzione dell’intensità dei trattamenti. Il peso secco dell’acino alla raccolta è risultato minore nelle piante sottoposte a defogliazione rispetto alle piante controllo. Alla raccolta il numero di grappoli per pianta non ha presentato differenze significative tra i trattamenti, mentre il peso medio del grappolo e la produzione per pianta hanno mostrato valori maggiori per il controllo e progressivamente decrescenti all’aumentare dell’intensità di defogliazione. Alla raccolta l’acidità titolabile è risultata significativamente minore nelle piante sottoposte a defogliazione più intensa rispetto agli altri trattamenti.

Actions (login required)

View Item View Item