Pascariello, Maria Ines (2018) Frammenti di Napoli. Manual. FedOA - Federico II University Press, Napoli.

[img]
Preview
Text
document (33).pdf
Available under License Creative Commons Attribution.
DOI: 10.6093/978-88-6887-049-2

Download (78MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Monograph (Manual)
Lingua: Italiano
Title: Frammenti di Napoli
Creators:
CreatorsEmail
Pascariello, Maria Inesmipascar@unina.it
Autore/i: [English]: Maria Ines Pascariello, "Federico II" University of Naples - CIRICE. Maria Ines Pascariello is University Researcher for the science-disciplinary ICAR/17-Design at Civil Construction Environment Department of Engineering at the federico II University of Naples. Since 2001 performs Teaching Activities, both Architecture and Engineering Department. The main fields of research and interest are survey and documentation for conservation and development, urban and landscape scale, in order to save and promote cultural heritage. The studies, after graduation to date, the science-disciplinary, deals with the study of Perspective, in particular architectural perspectives and painted architecture of Roman in Pompeii. [Italiano]: Maria Ines Pascariello, Università di Napoli Federico II - CIRICE. Maria Ines Pascariello è ricercatore universitario per il settore scientifico-disciplinare ICAR/17 - Disegno presso il Dipartimento di Ingegneria Civile Edile Ambientale dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Dal 2001 svolge attività di insegnamento. I principali campi di ricerca e di interesse riguardano il rilievo e la documentazione del patrimonio, dalla scala urbana a quella territoriale, al fine di promuovere il patrimonio culturale. Gli studi, dopo la laurea fino ad oggi, nell'ambito del settore scientifico-disciplinare, sono rivolti ai principi e alle applicazioni della Prospettiva, con particolare riguardo alle prospettive architettoniche e alle architetture dipinte di Pompei.
Date: 28 December 2018
Number of Pages: 144
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Official URL: http://www.fedoabooks.unina.it/index.php/fedoapres...
Nazione dell'editore: Italia
Place of Publication: Napoli
Publisher: FedOA - Federico II University Press
Date: 28 December 2018
Series Name: UrbsHistoriaeImago. Storia e immagine dei territori, dei centri urbani e delle architetture
ISBN: 978-88-6887-049-2
Number of Pages: 144
Uncontrolled Keywords: darwing; city; urban survey; urban image; Rappresentazione; spazio urbano; rilievo architettonico; immagine della città
NBN (National Bibliographic Number): urn:nbn:it:unina-24076
Date Deposited: 28 Dec 2018 17:36
Last Modified: 21 Jan 2019 09:47
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/11996
DOI: 10.6093/978-88-6887-049-2

Abstract

[English]:This work intends to collect the results of studies and researches which contribute to strengthening the knowledge of the area and in documenting all these shades that converge on qualifying in a cultural entity as collective heritage: the single heritages, through knowledge can obtain in this way not only an adequate representation. It is thus not by chance, that this book is dedicated to the city of Naples, a city with a strong and complex identity, with classical roots, full of conflict and eager to confrontations; the artistic and cultural heritage that this city preserves, almost a catalogue of the entire Mediterranean civilization, of which it is the symbol, is made of great testimonies, but also of small fragments, of layers and mixtures, which together converge on the culture of ‘making a system’ aimed at the creation of a territory network, at the bringing closer and understanding of single cultural identities, at a best mutual perception. [Italiano]: Questo lavoro raccoglie gli esiti di studi e ricerche volti a rafforzare la conoscenza del luogo e a documentare tutte quelle sfumature che concorrono a qualificare una entità culturale come bene collettivo. I singoli oggetti dello spazio urbano, seppur diversi l’uno dall’altro, ora per dimensioni, ora per tipologia, ora per epoca, attraverso l’indagine analitica, possono ottenere non solo una rappresentazione adeguata ma anche e soprattutto una necessaria divulgazione. E non a caso questo lavoro è dedicato alla città di Napoli, una città dalla identità forte e complessa, dalle radici classiche, piena di conflitti e desiderosa di confronto; il patrimonio artistico e culturale che questa città custodisce, quasi un catalogo dell’intera civiltà mediterranea di cui è simbolo, è fatto di grandi testimonianze ma anche di piccoli frammenti, di commistioni e stratificazioni che, tutti insieme, concorrono alla cultura del ‘fare sistema’ finalizzata alla creazione di una rete di attenzione al territorio, all’avvicinamento e alla comprensione delle singole identità culturali, alla migliore percezione reciproca. Ogni oggetto o frammento può essere ricomposto nell’insieme più ampio della città e concorre a descrivere un racconto per immagini, per grafie, per segni.

Actions (login required)

View Item View Item