Iacono, Francesco (2017) Governance bancaria e sistemi di controllo interno. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
iacono_francesco_30.pdf

Download (3MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Governance bancaria e sistemi di controllo interno
Creators:
CreatorsEmail
Iacono, Francescoiaconofrancesco6@gmail.com
Date: 9 December 2017
Number of Pages: 237
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: dep04
Dottorato: phd052
Ciclo di dottorato: 30
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Mele, Cristinacrimele@unina.it
Tutor:
nomeemail
Vigano', RiccardoUNSPECIFIED
Date: 9 December 2017
Number of Pages: 237
Uncontrolled Keywords: Governance bancaria; controllo interno; banche;
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 13 - Scienze economiche e statistiche > SECS-P/07 - Economia aziendale
Date Deposited: 19 Jan 2018 20:38
Last Modified: 02 Apr 2019 11:02
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/12115

Abstract

La governance e il sistema dei controlli interni degli intermediari finanziari sono di recente al centro del dibattito: è ormai pacifica la convinzione che lacune e inefficienze riscontrate in questi ambiti hanno contribuito a determinare la situazione di crisi o a ritardare l’adozione di tempestive misure correttive. Eppure, negli anni precedenti la crisi, vi era un ampio consenso sul fatto che l’assetto del sistema finanziario e quello di gran parte, se non di tutti, gli intermediari fosse tale da assicurare la stabilità. Nella pratica guardando gli intermediari colpiti dalle maggiori perdite, si sono riscontrate inadeguatezze negli organi di governo; anche se queste inefficienze non hanno in sé provocato la crisi, ma la cattiva governance ha influenzato la profondità e il perdurare della stessa. Le banche sono esposte a rischi diversi da quelli tradizionali, quali rischi di reputazione, legali e operativi, che sono rilevanti per l’affidabilità e la credibilità dei singoli intermediari che operano nel settore del credito. Efficaci assetti organizzativi e societari costituiscono per tutte le imprese condizione essenziale per il perseguimento degli obiettivi aziendali: per le banche essi assumono particolare rilievo in ragione delle caratteristiche che ne connotano l’attività. Gli interessi che gravitano intorno ad una banca sono più articolati e ampi rispetto a quelli di un’impresa industriale e coinvolgono finalità di interesse generale. Obiettivo del presente lavoro è quello di esaminare la riorganizzazione e riqualificazione delle funzioni del sistema dei controlli interni delle banche, alla luce dei numerosi cambiamenti portati da Basilea II e soprattutto dal 15° Aggiornamento della Circolare 263 in tema di controlli interni che hanno contribuito allo sviluppo del sistema bancario ponendoli a confronto con i cambiamenti registrati nell’ambito delle giuste politiche di corporate governance da adottare mediante analisi di due gruppi bancari : il Gruppo Credem e il Gruppo Intesa.

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item