World peace and respect for life: looking towards the future. Pace nel mondo e rispetto per la vita: uno sguardo nel futuro

Priore, Lucia (2007) World peace and respect for life: looking towards the future. Pace nel mondo e rispetto per la vita: uno sguardo nel futuro. [Pubblicazione su rivista scientifica]

Full text disponibile come:

[img]PDF - Richiede un editor Pdf del tipo GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
51Kb

URL: http://www.sodcvs.org

Abstract

[ENGLISH] “Looking towards the future” is about a group of young medical students, who as well as their other different subjects, also study English. Also through English language teaching, it is possible to speak about peace and to encourage respect for life. In particular, it is possible to encourage students to focus their attention on people who suffer, who much more than others, need to be listened to and to be helped in order to overcome the feelings of neglect and discouragement in which they often find themselves. This is all the more true for all those students who are already working alongside the sick. It is essential that their job doesn’t only develop as an expression of good will, but firstly contributes to changing their personal relationship with people who suffer, transforming their relationships with patients, helping them to be "close to their patients" at all times, as a human presence which accompanies them during their stay in hospital. / [ITALIANO] “Uno sguardo in avanti„ riguarda un gruppo di giovani studenti di medicina, i quali, tra le diverse discipline, studiano anche la lingua Inglese. Anche attraverso l’insegnamento della lingua Inglese è possibile parlare di pace ed infondere il rispetto per la vita. In particolare è possibile invitare gli studenti a porre maggiore attenzione alle persone che soffrono, le quali più degli altri hanno bisogno di essere ascoltate ed aiutate a superare il senso di abbandono e sconforto in cui spesso si ritrovano.Ciò vale maggiormente per tutti quegli studenti che già svolgono un lavoro al fianco di ammalati. E’ necessario che il loro lavoro non si esaurisca solo in un’espressione di buona volontà, ma contribuisca innanzitutto a cambiare il loro rapporto personale con la sofferenza, trasformi le loro relazioni con le persone ammalate, aiuti loro a stare "presso il malato" in modo continuato, come presenza che accompagna.

Tipologia di documento:Pubblicazione su rivista scientifica
Parole chiave:Respect for life, relationship between doctors and their own patients, Quality of life, Peace in the world, English teaching, Rispetto per la vita, Rapporto tra medici e pazienti, qualità della vita, Pace nel mondo, Insegnamento della lingua Inglese
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 Scienze dell'antichita', filologico-letterarie e storico-artistiche > L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
Stato del full text:Accessibile
Data:Ottobre 2007
Intervallo di pagina:pp. 442-448
Volume:AnnoXXII della seconda serie - Settembre-Ottobre 2007
Numero:N. 5
URL:http://www.sodcvs.org
Recensito:Si
Stato dell'Eprint:Pubblicato
Titolo rivista/pubblicazione:AUS L'Ancora nell'Unità di Salute. Rivista bimestrale Medico-Psico-Sociologico-Pastorale a carattere professionale scientifico
Numero di sistema:1232
Depositato il:02 Novembre 2007
Ultima modifica:04 Febbraio 2009 09:42

Solo per gli Amministratori dell'archivio: edita il record