De Blasi, Margherita and Imbriaco, Giulia and Messina, Felice and Orlando, Salvatore and Schettino, Valentina (2018) In Limine: Forme marginali e discorsi di confine. UNSPECIFIED. UniorPress.

[img]
Preview
Text
187-Monographic book-1327-1-10-20210201.pdf

Download (4MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Monograph (UNSPECIFIED)
Lingua: Italiano
Title: In Limine: Forme marginali e discorsi di confine
Creators:
CreatorsEmail
De Blasi, MargheritaUNSPECIFIED
Imbriaco, GiuliaUNSPECIFIED
Messina, FeliceUNSPECIFIED
Orlando, SalvatoreUNSPECIFIED
Schettino, ValentinaUNSPECIFIED
Autore/i: [Italiano]:Margherita De Blasi, Università di Napoli “L’Orientale” Margherita De Blasi è assegnista di ricerca presso l’Università di Napoli “L’Orientale”, dove ha conseguito il Dottorato di Ricerca in “Studi Letterari, Linguistici e Comparati” nel 2018. Ha curato l'edizione critica del manoscritto autografo delle Osservazioni sulla tortura del Verri. I suoi interessi di ricerca sono la letteratura italiana e la filologia d’autore. Giulia Imbriaco, Università degli Studi di Napoli "L’Orientale" Giulia Imbriaco si è laureata con lode all’Università di Bologna per poi svolgere un Dottorato di Ricerca presso l’Università di Napoli ‘L’Orientale’, seguita dalla professoressa Donatella Izzo. Si è addottorata nel 2019 con una tesi in Letterature Comparate dal titolo Mosca – New York. Due movimenti d’avanguardia postmoderna fra gli anni Settanta e gli anni Ottanta. I suoi interessi di ricerca si muovono infatti fra gli Stati Uniti e la Russia e si concentrano sulla letteratura e le arti contemporanee, in particolare del secondo Novecento. Felice Messina, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” Felice Messina ha conseguito nel 2018 il titolo di dottore di ricerca in “Studi Letterari, Linguistici e Comparati” presso l’Università di Napoli “L’Orientale”. Durante il dottorato ha partecipato a uno stage formativo per redattori del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini, svolto all’Istituto CNR “Opera del Vocabolario Italiano”. Attualmente è titolare di un assegno di ricerca nell’ambito del progetto AGLIO (Atlante Grammaticale della Lingua Italiana delle Origini), diretto da Marcello Barbato. Salvatore Orlando, Università per Stranieri di Siena Salvatore Orlando ha conseguito nel 2018 il Dottorato di Ricerca in “Studi Letterari, Linguistici e Comparati” presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” con una tesi dal titolo “La lingua delle seconde e terze generazioni di origine italiana a Caracas”. Attualmente è titolare di un assegno di ricerca presso l’Università per Stranieri di Siena nell’ambito del progetto “Mobilità internazionale e interregionale da e verso il sistema universitario toscano” – Titolo del programma di ricerca “Analisi degli studenti internazionali che vengono a studiare in Toscana (Laurea Triennale, Magistrale, Dottorato) e traiettorie nel post laurea”. Valentina Schettino, Istituto Italiano di Studi Germanici Valentina Schettino è assegnista di ricerca presso l'Istituto Italiano di Studi Germanici, dove si occupa dello studio delle emozioni in tedesco attraverso l'analisi prosodica di un corpus di parlato autobiografico. Ha conseguito il titolo di Doctor Europaeus in Linguistica Tedesca presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", con una tesi sulla prominenza prosodica. Si occupa di prosodia, fonetica e studio delle emozioni. ./[English]:Margherita De Blasi, University of Naples "L'Orientale" Margherita de Blasi is a post-doc researcher at the University of Naples "L'Orientale", where she completed her doctorate study, too. She edited the critical edition of the autograph manuscript "Osservazioni sulla tortura" by Pietro Verri. Her research interests are focused on Italian literature and authorial philology. Giulia Imbriaco, University of Naples “L’Orientale” Giulia Imbriaco, after graduating with honours at the University of Bologna, carried out a PhD research at the University of Naples “L’Orientale”, tutored by Professor Donatella Izzo. She received her PhD in Comparative Literature in 2019, defending a thesis entitled ‘Moscow – New York. Two postmodern avant-garde movements between the Seventies and the Eighties’. Her research interests range between the USA and Russia and focus on contemporary literature and arts. Felice Messina, University of Naples “L’Orientale” Felice Messina earned his PhD in ‘’Literary, Linguistics and Comparative Studies’’ in 2018 at Naples University “L’Orientale”. During his PhD, he completed an internship as editor of ‘Tesoro della Lingua Italiana delle Origini’ at the Institute of the Italian National Research Council (CNR) “Opera del Vocabolario Italiano”. He currently holds a research grant in the scope of AGLIO Project (Atlante Grammaticale della Lingua Italiana delle Origini), directed by Marcello Barbato. Salvatore Orlando, University for Foreigners of Siena Salvatore Orlando is a Post-Doc Fellow at the University for Foreigners of Siena. He earned his Ph.D. in Literary, Linguistics and Comparative Studies in 2018 at the University of Naples "L'Orientale". His research interests belong to the field of Second Language Acquisition, Italian Migration Studies, Teaching Italian as a Second language, Higher Education Internationalisation. In particular, his current research centers on International Student Mobility in Higher Education. Valentina Schettino, Italian Institute for German Studies Valentina Schettino is a post-doc researcher at the Italian Institute for German Studies, where she studies the expression of emotions in German through the prosodic analysis of a corpus of spoken autobiographical speech. She earned the title of Doctor Europaeus in German Linguistics at the University of Naples "L'Orientale", with a Dissertation on prosodic prominence. Her research interests are prosody, phonetics and the study of emotions.
Date: 2018
Official URL: http://www.fedoabooks.unina.it/index.php/fedoapres...
Publisher: UniorPress
Date: 2018
Series Name: Quaderni della ricerca
ISBN: 978-88-6719-160-4
NBN (National Bibliographic Number): urn:nbn:it:unina-27407
Date Deposited: 16 Jun 2021 18:13
Last Modified: 16 Jun 2021 18:13
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/12900
DOI: 10.6093/978-88-6719-160-4

Abstract

[Italiano]: La seconda Graduate conference organizzata dai dottorandi del Dottorato in Studi letterari, linguistici e comparati dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” (20-21 ottobre 2016) ha proposto all’attenzione dei giovani studiosi e ricercatori che hanno risposto al call for papers un tema di grande suggestione: il limen, inteso come margine, confine, frontiera, soglia testuale e metatestuale. Il tema è stato declinato nei vari ambiti disciplinari che concorrono nel progetto formativo del dottorato, non separatamente ma sempre in un dialogo proficuo e costruttivo. Di più, si inserisce perfettamente nella tradizione di studi e di impegno culturale e politico dell’Orientale. In un mondo in cui sempre di più si alzano muri e barriere tra civiltà e culture, bisogna insistere con forza sul valore positivo del limen come punto di contatto e di attraversamento, laboratorio in cui le lingue e le forme di espressione dell’umano si incontrano per creare sempre qualcosa di nuovo ./[English]: The second Graduate Conference organized by the PhD students in Literary, Linguistics and Comparative Studies at the University of Naples 'L'Orientale' (20-21 October 2016) has brought to the attention of young scholars and researchers a subject of great interest: the limen, understood as a margin, boundary, frontier, textual and metatextual threshold. The topic has been investigated in all the disciplinary horizons of the PhD programme, building a profound and constructive dialogue between different approaches. Moreover, it fits perfectly into the tradition of studies fostered at 'L'Orientale' and its cultural and political commitment: in a world where walls and barriers between civilizations and cultures are increasingly erected all over the world, we must strongly insist on the positive value of the limen as a point of contact and crossing, a laboratory where languages and forms of human expression meet with the purpose of creating something new.

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item