Bernieri, Adriana and Coppolino, Francesca (2021) 01 Castel Volturno Advanced Design Studio. UNSPECIFIED. FedOA - Federico II University Press.

[img]
Preview
Text
265-Monographic book-1529-1-10-20210804.pdf

Download (132MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Monograph (UNSPECIFIED)
Lingua: Italiano
Title: 01 Castel Volturno Advanced Design Studio
Creators:
CreatorsEmail
Bernieri, AdrianaUNSPECIFIED
Coppolino, FrancescaUNSPECIFIED
Autore/i: [Italiano]:Adriana Bernieri, Università degli Studi di Napoli Federico II Architetto, dottore di ricerca in Progettazione architettonica e urbana, assegnista presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha svolto attività di ricerca a Istanbul (2013); è stata Visiting Scholar a Stoccolma, Granada e New York (2016-2017). Partecipa a gruppi di ricerca interdisciplinari, tra cui il PRIN 2015 La città come cura e la cura della città, e a seminari, workshop e conferenze nazionali e internazionali come Berlin City West (2020). L’interazione tra città e spazio pubblico è il suo principale tema di ricerca, oggetto anche di diverse pubblicazioni. Svolge attività di tutoraggio in Master di II livello e Dottorato, laboratori di progettazione e tesi di laurea magistrale. Francesca Coppolino, Università degli Studi di Napoli Federico II Architetto, dottore di ricerca in Progettazione architettonica e urbana, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. I suoi interessi di ricerca si incentrano sul rapporto tra progetto, rovine e spazio pubblico nella città contemporanea. Nel 2018 è Visiting PhD Scholar ad Atene. È componente di gruppi di ricerca nell’ambito di PRIN, Convenzioni e Accordi-quadro, partecipa a workshop e a conferenze nazionali e internazionali ed è autrice di pubblicazioni sui temi del progetto in contesti consolidati. Svolge attività di tutoraggio in laboratori di progettazione, tesi di laura magistrale e nell’ambito di Master di II livello nazionali e internazionali, tra cui l’Erasmus Mundus Joint Master Degree ALA Architecture Landscape Archaeology. ./[English]:Adriana Bernieri, University of Naples Federico II Architect, PhD in Architectural and Urban Design, Postdoctoral research fellow at the Department of Architecture of Federico II University of Naples. She carried out research in Istanbul (2013); was Visiting Scholar in Stockholm, Granada and New York (2016-2017). She participates in interdisciplinary research groups, including the PRIN 2015 The city as a cure and the cure of the city, and in national and international seminars, workshops and conferences such as Berlin City West (2020). The interaction between city and public space is her main research topic, also the subject of several publications. She is tutor in 2nd level Master’s and PhD programs, design workshops and Master's degree theses. Francesca Coppolino, University of Naples Federico II Architect, PhD in Architectural and Urban Design, Postdoctoral research fellow at the Department of Architecture of the Federico II University of Naples. Her research interests focus on the relationship between architectural design, ruins and public space in the contemporary city. In 2018 she is Visiting PhD Scholar in Athens. She is a member of research groups in the context of PRIN, Conventions and Agreements, she participates in national and international workshops and conferences and she is the author of publications on the topics of the project in consolidated contexts. She is tutor in design workshops, Master’s thesis degree and in national and international 2nd level Masters, such us the Erasmus Mundus Joint Master Degree ALA Architecture Landscape Archeology (2018-24).
Date: 2021
Official URL: http://www.fedoabooks.unina.it/index.php/fedoapres...
Publisher: FedOA - Federico II University Press
Date: 2021
Series Name: ADS Advanced Design Studio
NBN (National Bibliographic Number): urn:nbn:it:unina-27538
Date Deposited: 08 Aug 2021 15:16
Last Modified: 08 Aug 2021 15:16
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/12929

Abstract

[Italiano]:Un confronto didattico e interdisciplinare su un territorio come Castel Volturno rappresenta, per gli studenti all’ultimo anno del corso di studi in Architettura 5UE, una presa di coscienza importante, sia dal punto di vista progettuale e professionale, che nello sviluppo di una particolare sensibilità nei confronti di alcuni luoghi. La pubblicazione raccoglie gli esiti del lavoro svolto nell’arco dell’anno accademico 2018-2019, ponendo in evidenza il carattere fortemente laboratoriale che il territorio di indagine ha richiesto. La struttura del libro rispecchia, infatti, il lavoro sperimentale svolto, a partire dall’esplorazione di alcuni temi e metodi preliminari, esaminati nella sezione “Saggi”; proseguendo attraverso lo studio dei “transetti” e l’interazione con le persone che abitano questi luoghi; lavorando, infine, alla messa a sistema e ad una “sintesi” delle informazioni e delle indagini effettuate nelle proposte progettuali, descritte nella sezione “Progetti”. Proposte progettuali non intese come esiti definitivi e in termini conclusivi, ma come insieme di input, scoperte, rivelazioni e, pertanto, continuamente sottoposte ad aggiornamento e mutazione. Scenari di nuovi possibili significati e di nuove trasformazioni sono, dunque, il risultato di questo lavoro, composto da diversi livelli di approfondimento legati ai molteplici strati di “sensibilizzazione” verso i luoghi e alla sperimentazione progettuale, approfondita rispetto a tutti livelli, dettagli, aspetti ad essa connessi ./[English]: An educational and interdisciplinary comparison on a territory such as Castel Volturno represents, for the students in the last year of the Master’s Program in Architecture 5UE, an important state of awareness, both from a design and professional point of view, and in the development of a particular sensitivity towards some places. The publication collects the results of the work carried out during the 2018-2019 academic year, highlighting the powerful laboratory character that the survey area required. The structure of the book reflects, in fact, the experimental work carried out, starting with the exploration of some preliminary themes and methods, examined in the section “Essays”; continuing through the study of the “transepts” and the interaction with the people who inhabit these places; finally, working on assembling and defining a “synthesis” of data and investigations through the design proposals, described in the section “Projects”. Proposals not intended as definitive outcomes and in conclusive terms, but as a set of inputs, discoveries, revelations and, therefore, continuously subjected to updating and mutation. Scenarios of new possible meanings and new transformations are, therefore, the result of this work, composed of different levels of analysis linked to the multiple layers of “sensitivity” towards the places and to the design experimentation, deepened in relation to all levels, details, aspects that are connected to it.

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item