UNSPECIFIED (2022) Nuove forme dell’abitare: l’antica città di Akragas. Other. FedOA - Federico II University Press, Napoli.

[img]
Preview
Text
Nuove forme dell'abitare. L'antica città di Akragas.pdf
Available under License Creative Commons Attribution.

Download (15MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Monograph (Other)
Lingua: Italiano
Title: Nuove forme dell’abitare: l’antica città di Akragas
Autore/i: [Italiano]: Vanna Cestarello, Architetto, dottore di ricerca in Architettura e docente a contratto presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Laureata con lode nel 2014 in Progettazione Architettonica e Urbana, dal 2015 svolge attività didattica e collabora a progetti e attività di ricerca presso la stessa università./[English]: Vanna Cestarello, Ph. D. Arch., Adjunct Professor of Theory of Architecture and Architectural Design at the University of Naples “Federico II”. Graduated in 2014, since 2015 she has been involved in several didactic activities and academic research./ [Italiano]: Mariateresa Giammetti, Architetto e Professore Associato di Progettazione Architettonica ed Urbana presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. È coordinatore scientifico di diversi Accordi di Collaborazione Scientifica. Ha partecipato a diversi programmi di ricerca nazionali ed internazionali ed è responsabile scientifico di accordi di collaborazione scientifica e convenzioni stilate tra il Dipartimento di Architettura, amministrazioni pubbliche e stakeholders di rilievo nazionale ed internazionale./[English]: Mariateresa Giammetti, Architect and Associate Professor in Architectural and Urban Design and Architectural Design Theories and Techniques at the Department of Architecture, University of Naples “Federico II”. She has participated in several national and international research programs and coordinates scientific collaboration agreements signed by the Department of Architecture with Public Sector and national and international stakeholders./[Italiano]: Marco Stefano Orsini, Architetto, dottore di ricerca in Progettazione Architettonica. Docente a contratto presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Dal 2016 svolge attività didattica e collabora a progetti e attività di ricerca presso la stessa università e presso il DICAR del Politecnico di Bari./ [English]: Marco Stefano Orsini, Ph. D. Arch., Adjunct Professor of Architectural Design at the University of Naples “Federico II” and at the Polytechnic of Bari. Since 2016 he has been involved in several didactic activities and academic research in both universities./[Italiano]: Adelina Picone, Professore Associato in Composizione Architettonica ed Urbana presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Le sue ricerche, oltre alle numerose pubblicazioni, in particolare sui temi dell’abitare il Mediterraneo, hanno ricevuto riconoscimenti nazionali ed internazionali. Ha tenuto lezioni e conferenze in importanti università nazionali ed internazionali, è membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Architettura dell’Università Federico II ed è Coordinatore, dal 2019, del Master di II livello ARINT “Architettura e Progetto per le Aree Interne e per i Piccoli Paesi” dell’Università “Federico II”./ [English]: Adelina Picone, Associate Professor in Architecture and Urban Design at University of Naples “Federico II”, Department of Architecture. Her researches and numerous publications, particularly focused on the Mediterranean housing cultures have obtained national and international recognitions. She has delivered lectures and conferences in important national and international universities, she is member of the Scientific Board for the PhD program in Architecture of the Federico II University and, since 2019, she is Coordinator of the Advanced Master’s Degree in “Architecture and Planning for the Inner Areas and Small Villages”, University of Naples “Federico II”./[Italiano]: Niccolò Suraci, Architetto e Dottore di ricerca in Beni Architettonici e Paesaggistici presso il Politecnico di Torino. Oggi è collaboratore alla didattica e assegnista di ricerca presso lo stesso ateneo, oltre che docente di Teoria e Tecnica della Progettazione Architettonica presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. È stato fondatore di BTTstudio ed è oggi Chief Design Officer di ArchLivIng e membro di atelier mobile. Ha partecipato alla Biennale di Architettura di Venezia, oltre che alla Triennale di Milano. La sua attività di ricerca si concentra sul ruolo che hanno le comunità culturali nel dare forma all’ambiente costruito./[English]: Niccolò Suraci, Architect and PhD in Architectural and Landscape Heritage at the Polytechnic University of Turin. He is currently a teaching assistant and research fellow at the same university, as well as a lecturer in Theory and Technique of Architectural Design at the University of Naples “Federico II”. He was the founder of BTTstudio and is now Chief Design Officer of ArchLivIng and a member of atelier mobile. He has participated in the Venice Architecture Biennale and the Milan Triennale. His research focuses on the role of cultural communities in shaping the built environment./[Italiano]: Valerio Tolve, Architetto, Dottore di Ricerca in Composizione architettonica, docente presso Politecnico di Milano, Università degli Studi di Napoli “Federico II” e Accademia Adrianea di Architettura e Archeologia di Roma. Ha tenuto lezioni, convegni e conferenze in università italiane e straniere, condotto workshop e seminari, pubblicato saggi e articoli e ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui la menzione d’onore alla Call “La Grande Villa Adriana” (con A. Bottelli e J. Miàs)./[English]: Valerio Tolve, Architct, PhD in Architectural Composition, Professor at Politecnico di Milano, Università degli Studi di Napoli “Federico II” and Accademia Adrianea di Architettura e Archeologia in Rome. He has held lectures and conferences in Italian and foreign universities, conducted workshops and seminars, published essays and articles and obtained several awards, including the honorable mention into the International Call “La Grande Villa Adriana” (with A. Bottelli e J. Miàs).
Editors:
EditorsEmail
Cestarello,, VannaUNSPECIFIED
Giammetti, MariateresaUNSPECIFIED
Orsini, Marco StefanoUNSPECIFIED
Picone, AdelinaUNSPECIFIED
Suraci, NiccolòUNSPECIFIED
Tolve, ValerioUNSPECIFIED
Date: 5 May 2022
Number of Pages: 145
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Official URL: http://www.fedoabooks.unina.it/index.php/fedoapres...
Nazione dell'editore: Italia
Place of Publication: Napoli
Publisher: FedOA - Federico II University Press
Date: 5 May 2022
Series Name: TeA/Teaching Architecture
ISBN: 978-88-6887-136-9
Number of Pages: 145
Uncontrolled Keywords: Agrigento, Valle dei Templi, Teorie di architettura, progetto di architettura, archeologia; Agrigento, Valley of Temples, Theories of Architecture, architectural project, archaeology
NBN (National Bibliographic Number): urn:nbn:it:unina-28257
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/14 - Composizione architettonica e urbana
Date Deposited: 05 May 2022 09:21
Last Modified: 05 May 2022 09:32
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/13355
DOI: 10.6093/978-88-6887-136-9

Abstract

[Italiano]: Il volume raccoglie gli esiti dei Laboratori di Progettazione Architettonica del I anno del Corso di Laurea Triennale in Scienze dell’Architettura presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Ogni laboratorio è strutturato in due semestri: nel primo, si svolge il corso di Teorie e Tecniche della Progettazione Architettonica; nel secondo, gli studenti sono chiamati a misurarsi con l’esercizio del progetto nell’ambito del Laboratorio di Progettazione Architettonica. I corsi hanno in comune il lavoro sulla Valle dei Templi di Agrigento, nell’ambito di IncipitLab, il coordinamento nazionale dei laboratori di prima annualità. L’esito, qui raccolto, costituisce un patrimonio di riflessioni tanto entro la dimensione generale del fare didattica – in un momento reso particolarmente difficile dal perdurare della pandemia – quanto in quella particolare di ogni specifico contesto, con contributi originali che, lungi dall’essere una risposta definitiva al tema, si propongono come plausibili possibilità./ [English]: The book contains the results of the first-year Design Studios within the bachelor's degree program in Science of Architecture of the Department of Architecture, University of Naples "Federico II". Each Studio is structured in two semesters: in the first one students attend the course of Theories of Architecture; in the second one they develop the project exercise within the Design Studio. The courses share the work on the Valley of Temples in Agrigento, as part of IncipitLab, the Italian coordination of the first-year Design Studios. The results, collected here, builds a wealth of reflections both within the general dimension of teaching – despite the persistence of the pandemic situation – and in the dimension of each specific context, through original contributi

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item