Di Iorio, Emanuela (2022) Ambienti estremi e piante vascolari: la popolazione di Genista tinctoria L. delle Mefite della Valle d’Ansanto. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Emanuela_DiIorio_34.pdf

Download (2MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Resource language: Italiano
Title: Ambienti estremi e piante vascolari: la popolazione di Genista tinctoria L. delle Mefite della Valle d’Ansanto.
Creators:
CreatorsEmail
Di Iorio, Emanuelaemanuela.diiorio@unina.it
Date: 8 March 2022
Number of Pages: 100
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Biologia
Dottorato: Biologia
Ciclo di dottorato: 34
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Esposito, Sergiosergio.esposito@unina.it
Tutor:
nomeemail
De Castro, OlgaUNSPECIFIED
Date: 8 March 2022
Number of Pages: 100
Keywords: Genista tinctoria, mefite, genetica di popolazione, filogeografia
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 05 - Scienze biologiche > BIO/02 - Botanica sistematica
Date Deposited: 21 Mar 2022 19:56
Last Modified: 28 Feb 2024 14:01
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/14538

Collection description

Le Mefite della Valle d’Ansanto sono caratterizzate da fenomeni geologici che prevedono un lento rilascio in atmosfera di gas endogeni a bassa temperatura, definiti “mofete”. Questo luogo, localizzato in sud Italia, è riconosciuto come tossico ed inospitale da oltre duemila anni a causa delle micidiali emissioni ad alta concentrazione di CO2, mista a ridotte concentrazioni di N2, H2S e CH4 (≤ 2%), attualmente è conosciuto anche come il sito non vulcanico a maggiore emissione di CO2 al mondo. Poche specie vegetali riescono a sopravvivere in queste condizioni estreme di tossicità, tra queste una popolazione aberrante di Genista tinctoria L., descritta storicamente come G. anxantica Ten., sebbene oggi i taxa siano riconosciuti come sinonimi. L’obiettivo principale di questo studio è quello di comprendere le possibili conseguenze che un ambiente estremo, come questo delle Mefite, possa avere sulle piante vascolari, prendendo come sistema modello in piccola scala la popolazione di Genista tinctoria, che per comodità di esposizione è riportata nel testo come G. tinctoria delle Mefite. A tal scopo, oltre agli individui della suddetta popolazione, sono state campionate diverse popolazioni di G. tinctoria localizzate a diverse distanze dalle emissioni gassose. Sono state condotte analisi molecolari utilizzando due tipologie di marcatori molecolari: marcatori ad ereditarietà uniparentale (cpDNA) e marcatori ad ereditarietà biparentale (nrSSR) per rispondere alle seguenti domande: 1) la popolazione di G. tinctoria delle Mefite è un’entità geneticamente distinta? 2) In che modo la popolazione di G. tinctoria delle Mefite si rapporta con le popolazioni limitrofe? Se c'è un'entità distinta nella Mefite, (3) dovrebbe essere trattata come un taxon separato? E, infine, (4) quanto un ambiente di questo tipo può aver influito sulla differenziazione della popolazione delle Mefite da quelle limitrofe?

Downloads

Downloads per month over past year

Actions (login required)

View Item View Item