De Martino, Antonio (2000) Recupero della frazione polimerica delle acque di vegetazione: caratterizzazione chimica, biologica e applicazioni biotecnologiche. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
RECUPERO_DELLA_FRAZIONE_POLIMERICA_DELLE_ACQUE_DI_VEGETAZIONE_-_De_Martino.pdf

Download (239kB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: Recupero della frazione polimerica delle acque di vegetazione: caratterizzazione chimica, biologica e applicazioni biotecnologiche
Autori:
AutoreEmail
De Martino, Antonio[non definito]
Data: 2000
Tipo di data: Pubblicazione
Numero di pagine: 109
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Chimica agraria
Dottorato: Chimica agraria
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Violante, Antonio[non definito]
Data: 2000
Numero di pagine: 109
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/13 - Chimica agraria
Depositato il: 16 Dic 2005
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:22
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/273
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/273

Abstract

In una precedente ricerca condotta sulle AV da Arienzo e Capasso (2000) questi autori hanno trovato che i cationi metallici, presenti naturalmente in queste acque di scarto, sono essenzialmente adsorbiti sulla sua frazione polimerica, costituita peraltro da zuccheri, proteine e polifenoli. Inoltre essi hanno identificato come metallo principale il potassio, che è risultato l’unico legato non completamente (78%) a tale frazione. Considerando la copiosità di tale frazione organica (vedi lavoro Arienzo e Capasso, 2000) abbiamo intrapreso una ricerca mirante a due obiettivi principali: 1. recupero e caratterizzazione chimica e chimico-fisica della frazione polimerica delle AV; 2. sperimentazione di tale frazione in applicazioni di interesse agrario, biotecnologico-ambientale e biotecnologico-industriale.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento