Comunione legale e partecipazioni societarie

Scotti, Raffaella (2006) Comunione legale e partecipazioni societarie. [Tesi di dottorato] (Inedito)

Full text disponibile come:

[img]PDF - Richiede un editor Pdf del tipo GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
661Kb

Abstract

Il regime giuridico delle partecipazioni sociali acquistate in regime di comunione legale dei beni costituisce uno dei più spinosi problemi che si presentano all’interprete in sede di ricostruzione della disciplina della comunione dei beni tra coniugi. Il silenzio del legislatore della riforma del diritto di famiglia – legge 19 maggio 1975 n. 151 - ha fatto sorgere questioni di non poco interesse in relazione alla caduta in comunione degli acquisti di partecipazioni sociali. L’analisi suddetta coinvolge un aspetto che costituisce il dato peculiare del tema in oggetto, vale a dire, l’applicabilità di normative differenti - disciplinanti gli istituti in esame – in un unico contesto, le cui possibili conseguenze risiedono in eventuali incompatibilità, deroghe e interferenze delle regole del diritto societario con il regime comunitario. Pertanto, la scelta tra le possibili relazioni tra partecipazioni societarie ed oggetto della comunione legale è resa incerta sia dal silenzio del legislatore che dalle molteplici qualificazioni astrattamente ascrivibili alle situazioni giuridiche soggettive, descritte con il termini “partecipazioni sociali”, e alle regole di appartenenza, sintetizzate dalla locuzione “comunione legale”. L’intensità dell’intreccio disciplinare impone operazioni ermeneutiche, che sciolgano le difficoltà e trovino un equilibrio tra previsioni normative diverse, secondo esiti di condivisibile certezza. Si tratta di un argomento che ha suscitato l’attenzione della dottrina e della giurisprudenza, testimoniato da una copiosa letteratura e da numerose pronunce giurisprudenziali, per cui l’ulteriore approfondimento deve essere inteso quale mezzo idoneo per individuare nel variegato panorama delle ipotesi ricostruttive, quella che sembra armonizzarsi con il sistema. L’intensificarsi degli interventi della Cassazione consente la ricostruzione degli elementi della fattispecie proposta e permette, altresì, di delineare, attraverso un corretto procedimento ermeneutico, una prospettiva pragmatica più accurata.

Tipologia di documento:Tesi di dottorato
Parole chiave:Comunione legale; Partecipazione
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 12 Scienze giuridiche > IUS/01 DIRITTO PRIVATO
Coordinatori della Scuola di dottorato:
Coordinatore del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Lucarelli, Francesco
Tutor della Scuola di dottorato:
Tutor del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Briganti, Ernesto
Stato del full text:Accessibile
Data:2006
Numero di pagine:175
Istituzione:Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento o Struttura:Diritto dell'Economia
Tipo di tesi:Dottorato
Stato dell'Eprint:Inedito
Denominazione del dottorato:Diritto Privato dell'Economia
Ciclo di dottorato:XVII
Numero di sistema:2805
Depositato il:15 Luglio 2008
Ultima modifica:04 Febbraio 2009 09:55

Solo per gli Amministratori dell'archivio: edita il record