Sanseverino, Walter (2009) Genomica avanzata per lo studio dei geni di resistenza a patogeni in pianta. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
Sanseverino.pdf

Download (37MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: Genomica avanzata per lo studio dei geni di resistenza a patogeni in pianta
Autori:
AutoreEmail
Sanseverino, Walterwalter.sanseverino@unina.it
Data: 29 Novembre 2009
Numero di pagine: 139
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Scienze del suolo, della pianta, dell'ambiente e delle produzioni animali
Scuola di dottorato: Scienze agrarie e agroalimentari
Dottorato: Agrobiologia e agrochimica
Ciclo di dottorato: 22
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Lorito, Matteolorito@unina.it
Tutor:
nomeemail
Ercolano, Maria Raffaellaercolano@unian.it
Frusciante, Luigifruscian@unina.it
Data: 29 Novembre 2009
Numero di pagine: 139
Parole chiave: chiave Termini di linguaggio naturale che descrivono il contenuto del documento. Bioinformatica, sistema immunitario vegetale, genomica, geni R, biologia molecolare
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/07 - Genetica agraria
Depositato il: 09 Mar 2010 12:48
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:37
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/3621
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/3621

Abstract

I geni di resistenza hanno grossa importanza nel settore della genetica vegetale e del miglioramento genetico. Le loro caratteristiche genetiche e strutturali li rendono interessanti sia da un punto di vista scientifico sia nell’ottica di un loro utilizzo pratico. Sono una famiglia affascinante da studiare e capire i loro meccanismi evolutivi e di interazione con altre proteine rappresenta una sfida per il chiarimento di molte caratteristiche molecolari e di funzionamento. Questo studio propone un approccio innovativo per l’analisi dei geni R, utilizzando dati prodotti da esperimenti di genomica su larga scala, ed integra i risultati al fine di creare un corpus unico di conoscenze. Un importante obbiettivo del miglioramento genetico è, da sempre, l’utilizzo dei geni R in programmi per la produzione di varietà con resistenze naturali nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente. La creazione di una risorsa accessibile gratuitamente via web, specifica per i geni R; la loro catalogazione e caratterizzazione; lo sviluppo di strumenti di predizione genica specifici; la selezione di nuovi candidati per la lotta agli stress biotici, fa di questo lavoro una base salda per l’esplorazione dei meccanismi molecolari d’interazione pianta-patogeno e per l’isolamento di nuovi geni R da utilizzare, attraverso programmi di miglioramento genetico, nelle varietà del prossimo futuro.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento