Benghida, Djamil (2009) Qualità ambientale e tecnologie innovative e tradizionali per il risparmio energetico nell’edilizia residenziale privata e pubblica dei paesi del sud mediterraneo, dagli anni ’80 fino ad oggi. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img] PDF
benghida_diproaa.pdf
Visibile a [TBR] Amministratori dell'archivio

Download (122MB)
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: Qualità ambientale e tecnologie innovative e tradizionali per il risparmio energetico nell’edilizia residenziale privata e pubblica dei paesi del sud mediterraneo, dagli anni ’80 fino ad oggi.
Autori:
AutoreEmail
Benghida, Djamilbenghida@gmail.com
Data: Novembre 2009
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Progettazione architettonica e ambientale: teorie e metodologie e operative
Scuola di dottorato: Architettura
Dottorato: Progettazione architettonica e tecnologie innovative per la sostenibilità ambientale
Ciclo di dottorato: 22
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Scarano, Rolandoscarano@unina.it
Tutor:
nomeemail
Scarano, Rolandoscarano@unina.it
Data: Novembre 2009
Depositato il: 06 Ott 2010
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:39
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/3966

Abstract

La ricerca inizia con una domanda: perché, alla luce di tutto quello previsto dalla teoria, i principi bio-climatici sono stati visti, messi in atto, solo raramente nella regione mediterranea del sud? Il mio lavoro ha cominciato con una riflessione sul divario che esiste fra quello che è ritenuto un ideale clima-sensible e che cosa realmente è costruito e funzionante. L’obiettivo chiave della ricerca è stato di sviluppare una nuova generazione di costruzioni a basso costo per la popolazione a basso reddito e informarla di tale possibilità, sia direttamente attraverso la valutazione dei confort, che indirettamente mediante progetti basati sulle necessità. Una comprensione più profonda della comodità e della sostenibilità, specificamente le aspettative di comodità, può farci comprendere come le costruzioni di alloggiamento future potrebbero essere indirizzate verso la funzionalità a costi energetici più bassi, rimanendo sempre all'interno dei parametri di accettabilità creando una simbiosi fra le tecnologie innovatrici della costruzione ed i concetti vernacolari.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento