Saviello, Maria Rosaria (2009) Progettazione ed Analisi Conformazionale di Peptidi ad Attività Antimicrobica. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img]
Preview
PDF
Saviello_tesi.pdf

Download (7MB) | Preview
Item Type: Tesi di dottorato
Language: Italiano
Title: Progettazione ed Analisi Conformazionale di Peptidi ad Attività Antimicrobica.
Creators:
CreatorsEmail
Saviello, Maria Rosariamariarosaria.saviello@unina.it
Date: 27 November 2009
Number of Pages: 130
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Chimica farmaceutica e tossicologica
Doctoral School: Scienze farmaceutiche
PHD name: Scienza del farmaco
PHD cycle: 22
PHD Coordinator:
nameemail
D'Auria, Maria Valeriamadauria@unina.it
Tutor:
nameemail
Carotenuto, Alfonsoalfonso.carotenuto@unina.it
Date: 27 November 2009
Number of Pages: 130
Uncontrolled Keywords: Resistenza microbica; Peptidi Antimicrobici; Analisi Conformazionale.
MIUR S.S.D.: Area 03 - Scienze chimiche > CHIM/08 - Chimica farmaceutica
Date Deposited: 28 Jul 2010 11:49
Last Modified: 07 Nov 2014 10:06
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/4113

Abstract

La presenza di agenti patogeni costituisce un problema di vecchia data nell’insorgenza di infezioni di varia tipologia; pertanto nel corso del tempo è accresciuto l’interesse verso forme batteriche, funginee, virali, al fine di circoscrivere o debellare le infezioni da essi causate. I farmaci antibatterici rappresentano la classe di farmaci più utilizzata, il cui impiego è stato però caratterizzato da un uso eccessivo ed errato, tale da provocare l’insorgenza di patogeni resistenti agli antibiotici e da richiedere lo sviluppo di nuovi farmaci. In tale ottica il presente lavoro di ricerca ha riguardato lo studio del comportamento conformazionale, mediante tecniche spettroscopiche (CD e NMR) e simulazioni di dinamica molecolare, dei seguenti peptidi antimicrobici: Temporina L, Temporina A ed i derivati dell’ormone α-MSH. Sulla base dei risultati conformazionali ottenuti per questi peptidi la seconda parte del progetto si è focalizzata essenzialmente sul design razionale e sull’analisi conformazionale di nuovi analoghi. Sia l’attività biologica che il comportamento conformazionale di tali analoghi sono risultati in accordo con la progettazione effettuata, rappresentando il punto di partenza per lo sviluppo di altre interessanti molecole potenzialmente utilizzabili nelle terapie come agenti anti-infettivi o, eventualmente, in qualità di conservanti alimentari. Tale progettazione ha inoltre portato ad alcuni derivati della Temporina L con elevata attività antimicrobica (antibatterica e/o antifungina) e con ridotta tossicità (valutata come effetto emolitico).

Actions (login required)

View Item View Item