Marmo, Marcella and Musella, Luigi (2003) La costruzione della verità giudiziaria. [non definito]. ClioPress. Editoria digitale per la didattica e la ricerca storica, Napoli.

Questa è la versione più aggiornata di questo documento.

[img]
Anteprima
Testo
costruzione.pdf

Download (997kB) | Anteprima
[img] Altro
verita.lit

Download (252kB)
[error in script] [error in script]
Tipologia del documento: Monografia ([non definito])
Lingua: Italiano
Titolo: La costruzione della verità giudiziaria
Autori:
AutoreEmail
Marmo, Marcellamarcella.marmo@unina.it
Musella, Luigiluigi.musella@unina.it
Autore/i: Marcella Marmo, Università degli Studi di Napoli Federico II Insegna Storia contemporanea presso l’Università di Napoli “Federico II”. Suo attuale campo di ricerca è la storia della criminalità e della politica criminale in Italia tra Otto e Novecento. Tra le pubblicazioni recenti: Quale ordine pubblico. Notizie e opinioni a Napoli tra il luglio ’60 e la legge Pica, in P. Macry (a cura di), Quando crolla lo Stato. Studi sull’Italia preunitaria, Napoli, Liguori, 2003. Luigi Musella, Università degli Studi di Napoli Federico II Insegna Storia contemporanea presso l’Università di Napoli “Federico II”. Si occupa della storia politica italiana del Novecento. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Clientelismo, Napoli, Guida, 2000, e Il trasformismo, Bologna, il Mulino, 2003.
Editors:
CuratoreEmail
Marmo, Marcella[non definito]
Musella, Luigi[non definito]
Data: Ottobre 2003
Tipo di data: Sottomissione
Numero di pagine: 251
URL ufficiale: http://www.fedoabooks.unina.it/index.php/fedoapres...
Luogo di pubblicazione: Napoli
Editore: ClioPress. Editoria digitale per la didattica e la ricerca storica
Data: Ottobre 2003
Titolo della serie: Saggi
ISBN: 88-88904-01-8
Volume: 1
Numero di pagine: 251
Parole chiave: Diritto, Processi, Storia
NBN (National Bibliographic Number): urn:nbn:it:unina-22046
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/19 - Storia del diritto medievale e moderno
Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/04 - Storia contemporanea
Informazioni aggiuntive: Indice: Presentazione; Giorgia Alessi, Le contraddizioni del processo misto; Aldo Mazzacane, Letteratura, processo e opinione pubblica: le raccolte di cause celebri tra bel mondo, avvocati e rivoluzione; Marcella Marmo, “Processi indiziari non se ne dovrebbero mai fare”. Le manipolazioni del processo Cuocolo (1906-1930); Nicola Tranfaglia, Le contraddizioni del processo Andreotti; Jean-Louis Briquet, L’histoire au tribunal. Jugement pénal et jugement politique dans le procès Andreotti; Luigi Musella, Il «giudizio» della politica: clientela e sistema delle tangenti tra Nord e Sud;
Depositato il: 06 Giu 2005
Ultima modifica: 05 Gen 2018 15:01
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/44
DOI: 10.6093/88-88904-01-8

Available Versions of this Item

  • La costruzione della verità giudiziaria. (deposited 06 Giu 2005) [Attualmente visualizzato]

Abstract

[English]: Legal processes have often been at the core of the public debates. In the West, keeping in mind the political and social chaos between the 18th century and the contemporary world, it is possible to see how circles of opinion often were pervaded and tangled by tales carried out in the courtrooms. The reconstruction of the events as well as of the dynamics that, through these paths, entered into the costume and the society of the time requires the historian to a close analysis of sources as well as of procedures connected to the judicial activity. The essays published in this book aim at providing some elements of reflection about the judicial truth, considering it as a sort of “building” with its epistemological knots and different interpretations, crossing experiences deriving from sociological, historical-juridical, historical-political and politico-logical analysis./ [Italiano]: Le vicende giudiziarie sono state spesso oggetto di dibattiti pubblici. In Occidente, ripercorrendo la cronaca politico-sociale tra il Settecento e l’età contemporanea, possiamo constatare come i circuiti dell’opinione venissero sovente a comporsi ed aggrovigliarsi intorno a storie dibattute nelle aule di giustizia. La ricostruzione degli eventi e delle dinamiche che attraverso questi percorsi finivano per entrare nel costume e nella società del tempo obbligano lo storico ad un’analisi ravvicinata delle fonti e delle procedure inerenti all’attività giudiziaria. I saggi che qui si pubblicano intendono fornire alcuni elementi di riflessione intorno alla verità giudiziaria come costruzione da ripercorrere nei nodi epistemologici e nelle varie interpretazioni di cui è suscettibile, incrociando esperienze derivanti dalla pratica sociologica, storico-giuridica, storico-politica, politologica.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento