Francesco Valenti e la cultura del restauro nel primo Novecento in Sicilia.

Genovese, Maria Carmen (2006) Francesco Valenti e la cultura del restauro nel primo Novecento in Sicilia. [Tesi di dottorato] (Inedito)

Full text disponibile come:

[img]PDF - Richiede un editor Pdf del tipo GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
21Mb

Abstract

La tesi affronta la cultura del restauro del primo Novecento in Sicilia e la figura di Francesco Valenti (1868 – 1953), Soprintendente ai Monumenti dell’isola tra il 1920 ed il 1935. L’obiettivo principale della ricerca è stato l’inquadramento critico della figura di Valenti, che incise fortemente sulla tutela dei monumenti dell’isola, verificandone il ruolo nell’ambito della cultura coeva. L’analisi è condotta attraverso la trattazione di alcuni casi di studio, scelti tra i numerosissimi restauri eseguiti dal Soprintendente; un aspetto importante della ricerca, infine, è costituito dall’analisi critica, svolta attraverso la disamina del ricco patrimonio documentario dell’epoca, della cultura “ingegneristica” di Valenti, espressa attraverso il largo uso del cemento armato nel consolidamento delle architetture siciliane.

Tipologia di documento:Tesi di dottorato
Parole chiave:cemento armato, Sicilia, restauro
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 08 Ingegneria civile e Architettura > ICAR/19 RESTAURO
Coordinatori della Scuola di dottorato:
Coordinatore del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Casiello, Stella
Tutor della Scuola di dottorato:
Tutor del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Tomaselli, Francesco
Stato del full text:Accessibile
Data:2006
Numero di pagine:273
Istituzione:Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento o Struttura:Storia dell’Architettura e Restauro
Tipo di tesi:Dottorato
Stato dell'Eprint:Inedito
Denominazione del dottorato:Conservazione dei beni architettonici
Ciclo di dottorato:XVIII
Numero di sistema:538
Depositato il:31 Luglio 2008
Ultima modifica:04 Febbraio 2009 09:38

Solo per gli Amministratori dell'archivio: edita il record