Landi, Gennaro (2006) Pali soggetti a carichi orizzontali: indagini sperimentali ed analisi. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
Landi_Gennaro.pdf

Download (12MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: Pali soggetti a carichi orizzontali: indagini sperimentali ed analisi
Autori:
AutoreEmail
Landi, Gennaro[non definito]
Data: 2006
Tipo di data: Pubblicazione
Numero di pagine: 557
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Ingegneria geotecnica
Dottorato: Ingegneria delle costruzioni
Ciclo di dottorato: 18
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Mazzolani, Federico Massimo[non definito]
Tutor:
nomeemail
Viggiani, Carlo[non definito]
Data: 2006
Numero di pagine: 557
Parole chiave: Pali, Carichi orizzontali, Analisi
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/07 - Geotecnica
Depositato il: 04 Ago 2008
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:23
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/682
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/682

Abstract

La Tesi è dedicata allo studio del comportamento dei pali di fondazione, singoli ed in gruppo, soggetti a carichi orizzontali statici. Il lavoro è suddiviso in due parti. La prima parte, che comprende i capitoli 1, 2 e 3, è dedicata ad un’analisi critica della letteratura sull’argomento. In primo luogo (capitolo 2) è stata raccolta e passata in rassegna l’evidenza sperimentale disponibile; quest’ultima è assai ricca, con indagini in vera grandezza e in scala ridotta, e consente di mettere in luce gli aspetti tipici della risposta dei pali singoli e in gruppo. Sono stati quindi studiati e posti a confronto fra loro i principali modelli di analisi disponibili per lo studio di tale problema, con particolare riguardo a quelli che modellano il terreno come un mezzo continuo. I numerosi ed interessanti studi parametrici condotti da diversi autori permettono di individuare le grandezze meccaniche e geometriche del sistema palo – terreno che più significativamente influenzano la risposta (capitolo 3). La seconda parte della Tesi, che comprende i capitoli 4, 5 e 6, è dedicata allo sviluppo ed alla validazione di un codice di calcolo, in cui il terreno è modellato come un continuo elastico e si fa uso del metodo agli elementi di contorno. Il codice di calcolo, denominato NAPHOL (Non-linear Analysis of Piles under HOrizontal Load), consente di studiare il comportamento dei pali singoli e dei gruppi di pali soggetti a carichi orizzontali. Le ipotesi su cui è basato il modello, lo sviluppo del programma di calcolo ed un’estensiva serie di analisi parametriche condotte con lo stesso programma sono riportati nel capitolo 4. Il programma NAPHOL è stato quindi validato attraverso l’analisi a ritroso dei risultati di prove di carico orizzontale ben documentate in letteratura. A tal fine, nel capitolo 5 sono state prese in esame prove su pali singoli e nel capitolo 6 prove su gruppi di pali di varia geometria. La procedura di analisi utilizzata per eseguire le analisi a ritroso dei casi reali, ed in particolare la tecnica di determinazione dei parametri caratteristici del modello, vengono illustrate in dettaglio.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento