Simonelli, Giuseppe (2006) Finite element analysis of RC beams retrofitted with fibre reinforced polymers. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

This is the latest version of this item.

[img]
Preview
PDF
Simonelli_Giuseppe.pdf

Download (8MB) | Preview
Item Type: Tesi di dottorato
Language: English
Title: Finite element analysis of RC beams retrofitted with fibre reinforced polymers
Creators:
CreatorsEmail
Simonelli, GiuseppeUNSPECIFIED
Date: 2006
Date Type: Publication
Number of Pages: 220
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Scienza delle costruzioni
PHD name: Ingegneria delle costruzioni
PHD cycle: 18
PHD Coordinator:
nameemail
Mazzolani, Federico MassimoUNSPECIFIED
Tutor:
nameemail
Rosati, LucianoUNSPECIFIED
Date: 2006
Number of Pages: 220
Uncontrolled Keywords: FRP, Finite element method, Reinforced concrete
MIUR S.S.D.: Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/08 - Scienza delle costruzioni
Date Deposited: 31 Jul 2008
Last Modified: 30 Apr 2014 19:24
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/769

Available Versions of this Item

  • Finite element analysis of RC beams retrofitted with fibre reinforced polymers. (deposited 31 Jul 2008) [Currently Displayed]

Abstract

La presente tesi riassume uno studio condotto sull’analisi delle travi in cemento armato rinforzate con materiale composito fibrorinforzato. Nella prima parte del documento vengono introdotte le tecniche di rinforzo ed i materiali utilizzabili. Segue una trattazione prevalentemente descrittiva delle principali problematiche associate a questo tipo di strutture. Si stabilisce quindi che i punti chiave per una corretta analisi sono: accurata modellazione del comportamento nonlineare del calcestruzzo, modellazione realistica del comportamento all’interfaccia tra i diversi materiali e modellazione discreta della fessurazione del calcestruzzo. I tre punti vengono quindi sviluppati indipendentemente. In particolare per il calcestruzzo viene formulato un modello elastoplatico caratterizzato da funzione di snervamento di Menetrey Willam. Detta funzione di snervamento dipende da tutti e tre’ gli invarianti del tensore delle tensioni ed e’ pertanto difficile da trattare in ambito numerico. Metodi recenti che permettono comunque un efficiente implementazione del modello proposto in un codice agli elementi finiti vengono discussi dettagliatamente. I modelli definiti per tener conto degli aspetti chiave sopra menzionati vengono testati mediante confronto con dati sperimentali disponibili in letteratura. I risultati ottenuti vengono commentati sia con riferimento alle prestazioni e potenzialita’ dei modelli sviluppati, sia con rifrimento agli aspetti del comportamento del sistema strutturale studiato chiariti dai risultati numerici prodotti.

Actions (login required)

View Item View Item