Lo Muto, Roberta (2010) Espressione dell’orexina A e del recettore 1 per l’orexina nell’apparato genitale dei mammiferi. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img]
Preview
PDF
lomuto_roberta_23.pdf

Download (2MB) | Preview
Item Type: Tesi di dottorato
Language: Italiano
Title: Espressione dell’orexina A e del recettore 1 per l’orexina nell’apparato genitale dei mammiferi
Creators:
CreatorsEmail
Lo Muto, Robertaroberta.lomuto@libero.it
Date: 12 November 2010
Number of Pages: 92
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Strutture, funzioni e tecnologie biologiche
Doctoral School: Scienze veterinarie per la produzione e la sanità
PHD name: Biologia, patologia e igiene ambientale in medicina veterinaria
PHD cycle: 23
PHD Coordinator:
nameemail
Paino, Giuseppegiuseppe.paino@unina.it
Tutor:
nameemail
Staiano, Normastaianor@unina.it
Date: 12 November 2010
Number of Pages: 92
Uncontrolled Keywords: Orexina A, recettore 1, apparato genitale
MIUR S.S.D.: Area 05 - Scienze biologiche > BIO/10 - Biochimica
Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > VET/01 - Anatomia degli animali domestici
Date Deposited: 09 Dec 2010 09:40
Last Modified: 30 Apr 2014 19:43
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/7916

Abstract

L’orexina A (OxA) e l’orexina B sono due neuropeptidi ipotalamici derivanti dal taglio proteolitico di un comune precursore, la prepro-orexina, proteina di 130 amminoacidi. Le orexine si legano a due recettori accoppiati alle proteine G(q): il recettore 1, Ox1R, altamente specifico per l’orexina A e il recettore 2 che ha la stessa affinità per l’orexina A e B. I due neuropeptidi svolgono molteplici funzioni nel sistema nervoso centrale e periferico. In particolare, essi regolano l’appetito, il ciclo sonno-veglia, l’omeostasi energetica, la pressione arteriosa ed il ritmo cardiaco. L’OxA ed il recettore Ox1R risultano espressi anche nel plesso mienterico ed in cellule endocrine dell’apparato gastrointestinale. La nostra ricerca è rivolta allo studio della presenza e del ruolo fisiologico dell’OxA e di Ox1R nell’apparato genitale di mammiferi.Campioni di uretra, prostata e ghiandola vestibolare di bovino e di epididimo e testicolo di ratto sono stati prelevati da numerosi soggetti e sottoposti alle tecniche di immunoistochimica, Western Blotting ed RT-PCR. L’analisi di immunoistochimica ha consentito di evidenziare una diffusa distribuzione del peptide e del suo recettore in tutti i tessuti analizzati ed in particolare nelle cellule esocrine della prostata e delle ghiandole vestibolari, nelle cellule definite “neuroendocrine” dell’uretra bovina, nelle cellule principali dell’epididimo di ratto e nelle cellule del Sertoli e germinative del testicolo della stessa specie. L’analisi mediante Western Blotting ha confermato la presenza del precursore del peptide, la prepro-orexina (16 kDa), e di Ox1R (50 kDa) nei tessuti analizzati. Negli stessi tessuti l’analisi dell’RT-PCR ha evidenziato la presenza di trascritti di mRNA per la prepro-orexina e per l’Ox1R.

Actions (login required)

View Item View Item