D'Amico, Pietro (2010) Il GIS come sistema di supporto alle decisioni nel monitoraggio dei piani urbanistici. Caso studio: la mobilità sostenibile nel PTCP della Provincia di Napoli. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img] PDF
damico__pietro_19.pdf
Visibile a [TBR] Repository staff only

Download (13MB)

Abstract

La proposta di Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale di Napoli, all’art. 7 delle Norme di Attuazione, affida all’Ufficio SIT il compito di individuazione degli “indicatori territoriali ed ambientali da tenere sotto osservazione per valutare gli effetti del PTCP nella trasformazione del territorio provinciale in merito alla sostenibilità ambientale, allo sviluppo economico e sociale”. In questa ricerca di dottorato si illustra il processo di selezione, applicazione e sintesi degli indicatori, prendendo in esame uno dei temi nodali della proposta di piano: la mobilità. La mobilità è senza dubbio uno dei temi centrali del dibattito sullo sviluppo sostenibile ed ha trovato sempre una forte attenzione in ambito comunitario, come testimoniano il libro bianco “La Politica europea dei trasporti fino al 2010: il momento delle scelte” (pubblicato nel 2001, nel quale si individuano i problemi principali del sistema europeo dei trasporti, ovvero netto predominio del trasporto su gomma, congestione, inquinamento, consumo di suolo e sicurezza), ed il Sesto Programma Comunitario-in tema di ambiente-, “Ambiente 2010: il nostro futuro, la nostra scelta”, istituito con la decisione 2002/1600/CE, in cui l’obiettivo di migliorare la qualità e le prestazioni ambientali delle aree urbane viene perseguito attraverso politiche dei trasporti volte a dissociare la crescita del PIL dalla crescita della domanda di mobilità e ad incrementare l’uso di modalità di trasporto diverse da quello privato su gomma. L’elaborazione di un indice complesso per la valutazione del tema della mobilità sostenibile consente una rapida visualizzazione degli effetti prodotti dalle diverse combinazioni di azioni prospettate nel PTCP, diventando uno strumento di supporto alle decisioni, fondamentale sia nella fase di scelta delle alternative, dunque nella fase progettuale, che in fase di gestione, per verificare la necessità di azioni correttive, che in fase consuntiva, per l’analisi dei risultati conseguiti. La ricerca, quindi, si focalizza sull’analisi degli indicatori per la mobilità sostenibile, attraverso una disamina della vasta letteratura di settore, sviluppata spesso proprio in ambito comunitario, e l’individuazione di una lista applicabile al caso studio. Quindi i vari indicatori vengono valutati, pesati ed aggregati in un indice complesso. Nell’ambito della proposta di piano, vengono analizzati due dei dieci Sistemi Territoriali di Sviluppo (STS) in cui la Regione articola il territorio della Provincia di Napoli, Napoli Nord ed Area Giuglianese, caratterizzati da un notevole deficit infrastrutturale. La focalizzazione del caso studio su queste aree, ci consente di cogliere pienamente le potenzialità degli indicatori nell’ambito della procedura di Valutazione Ambientale Strategica, non solo nella costruzione del quadro conoscitivo, indispensabile per operare le scelte di piano, ma nella comunicazione degli obiettivi del piano ai cittadini ed agli stakeholders, per la costruzione partecipata e condivisa del piano stesso, nonché nella fase di gestione. Il Gis rappresenta lo strumento fondamentale sia nella fase di calcolo degli indicatori che nella fase di aggregazione per la costruzione dell’indice complesso. La realizzazione di mappe tematiche sia per i singoli indicatori che per l’indice sintetico, consente un’immediata comunicazione dei risultati delle indagini nelle varie fasi del PTCP, dalla progettazione alla realizzazione

Item Type: Tesi di dottorato
Uncontrolled Keywords: GIS, indicatori, VAS, PTCP
Depositing User: Francesca Migliorini
Date Deposited: 06 Apr 2011 13:35
Last Modified: 30 Apr 2014 19:44
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8002

Actions (login required)

View Item View Item