Calabretta, Maria Assunta (2010) Robotica Educativa: Sviluppo di un Ambiente di Apprendimento Basato su Robot Lego. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img]
Preview
PDF
Calabretta_Maria_Assunta_23.pdf

Download (2MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: Robotica Educativa: Sviluppo di un Ambiente di Apprendimento Basato su Robot Lego
Creators:
CreatorsEmail
Calabretta, Maria Assuntamaria.calabretta@gmail.com
Date: 28 November 2010
Number of Pages: 72
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Scienze relazionali "Gustavo Iacono"
Scuola di dottorato: Scienze psicologiche e pedagogiche
Dottorato: Scienze psicologiche e pedagogiche
Ciclo di dottorato: 23
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Miglino, Orazioorazio.miglino@unina.it
Tutor:
nomeemail
Miglino, Orazioorazio.miglino@unina.it
Date: 28 November 2010
Number of Pages: 72
Uncontrolled Keywords: tecnologie educative, robotica, apprendimento
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-PSI/04 - Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione
Date Deposited: 15 Dec 2010 09:59
Last Modified: 30 Apr 2014 19:44
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8021
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/8021

Abstract

Per robotica educativa si intende lo sviluppo e l’utilizzo di ambienti di apprendimento basati su tecnologie robotiche. In questa tesi, descriviamo i fondamenti teorici sottostanti a questa area di ricerca, gli ambienti di apprendimento più interessanti oggi a disposizione, i punti di forza e i problemi aperti nell’ambito di questa area. Inoltre presentiamo EduBot, un ambiente di apprendimento costituito da un robot costruito con componenti Lego Mindstorm, un ambiente software che consente di variare le caratteristiche del “sistema nervoso” del robot e di sottoporre il robot ad un processo di apprendimento, e una guida per l’utilizzo didattico. In Edubot, differentemente dagli altri ambienti disponibili, il robot non viene concepito come una macchina programmabile ma piuttosto come un modello semplificato di un organismo naturale. Ciò permette agli utilizzatori di acquisire una conoscenza sistemica di aree concettuali quali il sistema nervoso, il comportamento, e l’apprendimento, difficile da acquisire con metodi alternativi.

Actions (login required)

View Item View Item