Mastro, Fabia (2010) IL GLICOLIPIDE NATURALE SIMPLEXIDE ATTIVA I MONOCITI UMANI ATTRAVERSO L’INTERAZIONE CON CD1d. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img] PDF
Mastro_Fabia_23.pdf
Restricted to Repository staff only

Download (1MB)

Abstract

Il simplexide, un nuovo glicolipide isolato dalla spugna caraibica Plakortis simplex, ha mostrato un potere immunosoppressore in quanto inibisce la proliferazione di linfociti-T murini. Questa osservazione ha supportato l’ipotesi che il simplexide può avere effetti immunoregolatori anche su cellule umane. Lo scopo dello studio è stato quello di investigare l’effetto del simplexide sul rilascio di citochine immunomodulatrici e proinfiammatori dai monociti umani. Il simplexide induce un rilascio tempo- e concentrazione-dipendente della secrezione di IL-6, IL-8, IL-10 e TNF-alfa. La secrezione di IL-6, IL-8 e IL-10 indotta dal simplexide è mediata dalla trascrizione genica mentre quella di TNF-alfa è dovuta solo ad una degranulazione cellulare. Esperimenti paralleli dimostrano che alfa-galcer (un ligando specifico per il CD1d espresso su monociti e cellule NKT) ed anche un anticorpo anti-CD1d, inducono la secrezione di un profilo di citochine/chemochine dai monociti similare a quello del simplexide. Questi risultati suggeriscono che il simplexide potrebbe attivare i monociti attraverso l’interazione con il CD1d. Per valutare la possibile interazione tra il simplexide ed il CD1d, non essendo disponibile un anticorpo CD1d bloccante, abbiamo effettuato esperimenti di cross-desensibilizzazione con alfa-galcer. La preincubazione di monociti con alfa-galcer inibisce in maniera dose dipendente la produzione di citochine dai monociti, indotte dal simplexide. L’ATRA (Acido Retinoico All-trans) aumenta l’espressione dell’mRNA e della proteina CD1d nei monociti. Per esaminare l’effetto della up-regolazione di CD1d sulla produzione di citochine indotte dal simplexide, i monociti sono stati preincubati con ATRA e successivamente stimolati con il simplexide. La preincubazione di monociti con ATRA aumenta il rilascio di IL-6 e IL-8 indotto dal simplexide e dall’alfa-galcer.Inoltre,il simplexide attiva cellule CD1d positive tra cui monociti, macrofagi e linfociti. Mentre non ha alcun effetto su cellule CD1 negative, quali neutrofili e U937.Questi risultati dimostrano che il simplexide, attraverso il CD1d, attiva i monociti inducendone una potente produzione di citochine e chemochine.

Item Type: Tesi di dottorato
Uncontrolled Keywords: simplexide; citochine; monociti
Depositing User: Francesca Migliorini
Date Deposited: 02 Dec 2010 12:55
Last Modified: 30 Apr 2014 19:44
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8090

Actions (login required)

View Item View Item