La Rimessione in termini nel processo civile

Caprio, Sara (2010) La Rimessione in termini nel processo civile. [Tesi di dottorato] (Inedito)

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF - Richiede un editor Pdf del tipo GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
1595Kb

Abstract

L'istituto della rimessione in termini permette alla parte incorsa in una decadenza per una causa non imputabile di compiere l'attività dalla quale era decaduta. La disciplina dell'istituto ha subito diverse modifiche: inizialmente disciplinato all'art. 184-bis c.p.c., relativo alle sole decadenze interne, con la legge n. 69 del 2009 è stato spostato all'art. 153, comma 2°, c.p.c. Tale modifica sottolinea l'avvenuta generalizzazione dell'istituto della rimessione in termini: ciò ha inciso anche sull'ambito di applicazione. Si ritiene, infatti, che oggi sia applicabile anche alle decadenze dai poteri esterni ed ai processi diversi da quello a cognizione piena.

Tipologia di documento:Tesi di dottorato
Parole chiave:rimessione in termini; decadenza; termini.
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 12 Scienze giuridiche > IUS/15 DIRITTO PROCESSUALE CIVILE
Coordinatori della Scuola di dottorato:
Coordinatore del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Boccagna, Salvatore
Tutor della Scuola di dottorato:
Tutor del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Boccagna, Salvatore
Stato del full text:Accessibile
Data:30 Novembre 2010
Numero di pagine:208
Istituzione:Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento o Struttura:Diritto dei rapporti civili ed economico-sociali
Tipo di tesi:Dottorato
Stato dell'Eprint:Inedito
Scuola di dottorato:Scienze giuridico-economiche
Denominazione del dottorato:Diritto processuale civile
Ciclo di dottorato:23
Numero di sistema:8226
Depositato il:12 Gennaio 2011 10:21
Ultima modifica:29 Agosto 2012 13:39

Solo per gli Amministratori dell'archivio: edita il record