Ellenismo e demonologia nel secondo secolo:pagani e cristiani dinanzi alla pluralità delle culture

Sena, Antonio (2011) Ellenismo e demonologia nel secondo secolo:pagani e cristiani dinanzi alla pluralità delle culture. [Tesi di dottorato] (Inedito)

Full text disponibile come:

[img]PDF - Solo per gli Amministratori dell'archivio fino a 25 Gennaio 2013 - Richiede un editor Pdf del tipo GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
1111Kb

Abstract

La tesi esamina la polemica sulla demonologia, cioè sulla funzione e sulla natura degli dèi pagani considerati come dèmoni da parte dagli apologisti cristiani del II secolo. Passa poi a trattare il medesimo tema nei frammenti dell' unico polemista anticristiano del II secolo che ci sono pervenuti, Celso. L'analisi è volta anche a stablire come questa polemica potesse influire sulla possibilità di accettare un certo pluralismo religioso nell' impero multietnico di II secolo. Essa si conclude infatti con una sintesi critica della politica religiosa di Adriano che agli inizi del secolo imposto' la sua azione riformatrice in campo religioso anche allo scopo di stabilire possibilità e limiti di una convivenza tra le diverse tradizioni religiose presenti nell' impero.

Tipologia di documento:Tesi di dottorato
Parole chiave:ellenismo demonologia
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 11 Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/07 STORIA DEL CRISTIANESIMO E DELLE CHIESE
Coordinatori della Scuola di dottorato:
Coordinatore del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Tortorelli, Marisa
Tutor della Scuola di dottorato:
Tutor del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Milano, Andrea
Stato del full text:Inedito
Data:28 Novembre 2011
Numero di pagine:239
Istituzione:Università di Napoli Federico II
Dipartimento o Struttura:Economia
Stato dell'Eprint:Inedito
Scuola di dottorato:Scienze storiche, archeologiche e storico-artistiche
Denominazione del dottorato:Storia
Ciclo di dottorato:23
Numero di sistema:8585
Depositato il:17 Dicembre 2011 22:29
Ultima modifica:26 Giugno 2012 10:26

Solo per gli Amministratori dell'archivio: edita il record