De Luca, Fabio (2011) Experimental Study on Interceptor's Efectiveness. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img]
Preview
PDF
DELUCA_FABIO_24.pdf

Download (2MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: English
Title: Experimental Study on Interceptor's Efectiveness
Creators:
CreatorsEmail
De Luca, Fabiofadeluca82@gmail.com
Date: 29 November 2011
Number of Pages: 136
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Ingegneria navale
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Ingegneria aerospaziale, navale e della qualità
Ciclo di dottorato: 24
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Moccia, Antonioantonio.moccia@unina.it
Tutor:
nomeemail
Pensa, Claudiopensa@unina.it
Date: 29 November 2011
Number of Pages: 136
Uncontrolled Keywords: interceptor, high lift device, naval architecture, high speed craft
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/01 - Architettura navale
Date Deposited: 08 Dec 2011 19:26
Last Modified: 30 Apr 2014 19:47
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8602
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/8602

Abstract

La tesi affronta lo studio degli interceptor. La principale funzione di questi è la riduzione della resistenza all'avanzamento delle navi veloci. Dispositivi basati su principi simili sono stati applicati in altri contesti (aeronautici, automobilistici, ecc.). Si è ritenuto utile affrontare questo studio per la insufficiente conoscenza della dinamica determinata dall'interferenza interceptor-carena, diversa a causa della presenza dell'interfaccia aria-acqua. Ad oggi, in ambito navale, l'argomento non è mai stato affrontato con procedure sperimentali sistematiche. I risultati ottenuti hanno evidenziato e giustificato la grande efficacia di questi dispositivi se applicati correttamente. La quantità di dati sperimentali ottenuti ha consentito un sostanziale arricchimento della banca dati disponibile in letteratura. In fine, la comprensione del modello fisico ha permesso l’elaborazione di geometrie non convenzionali ed innovative che magnificano le caratteristiche proprie del dispositivo.

Actions (login required)

View Item View Item