Acanfora, Maria (2011) New Approach and Results on the Stability and Control of Airship. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
Acanfora_Maria.pdf

Download (5MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: English
Titolo: New Approach and Results on the Stability and Control of Airship
Autori:
AutoreEmail
Acanfora, Mariamaria.acanfora@unina.it
Data: 28 Novembre 2011
Numero di pagine: 96
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Ingegneria aerospaziale
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Ingegneria aerospaziale, navale e della qualità
Ciclo di dottorato: 24
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Moccia, Antonioantonio.moccia@unina.it
Tutor:
nomeemail
Lecce, Leonardoleonardo.lecce@unina.it
Pensa, Claudiopensa@unina.it
De Marco, Agostinoagostino.demarco@unina.it
Data: 28 Novembre 2011
Numero di pagine: 96
Parole chiave: Airship, stability, control
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/04 - Costruzioni e strutture aerospaziali
Depositato il: 08 Dic 2011 19:15
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:47
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8603
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/8603

Abstract

Il rinnovato interesse per l’utilizzo dei dirigibili ha evidenziato la necessità di sviluppare nuovi metodi e tecniche per valutarne le caratteristiche di stabilità ed il comportamento dinamico. Inizialmente è stato ricercato un metodo per analizzare la stabilità del dirigibile a partire dalle equazioni linearizzate del moto. E’ stato sviluppato il modello dinamico teorico per un piccolo dirigibile, l’AIUX15, e successivamente implementato in ambiente Matlab/Simulink per due diverse configurazioni di impennaggi d’interesse. Analisi ingegneristiche ed test preliminari condotti sul prototipo del dirigibile AIUX15 hanno evidenziato la significativa influenza degli impennaggi in termini di peso e assetto. Uno degli obiettivi perseguiti è stato lo sviluppo di diversi approcci di controllo in aria calma ed in turbolenza, con la finalità di controllare i moti oscillatori di rollio; tali oscillazioni rappresentano una fonte di disturbo per i sistemi di acquisizione dati che costituiscono il principale carico pagante di questa tipologia di dirigibili. Infine è stato condotto uno studio preliminare per il calcolo delle derivative di stabilità del dirigibile mediante prove sperimentali nella vasca navale, basato sul metodo delle oscillazioni forzate.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento