Imperatore, Maria (2011) “Synthesis, characterization and applications of metal organic frameworks in the energy industry field”. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
imperatore_maria_24.pdf

Download (7MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: English
Titolo: “Synthesis, characterization and applications of metal organic frameworks in the energy industry field”
Autori:
AutoreEmail
Imperatore, Mariamaria.imperatore@unina.it
Data: 29 Novembre 2011
Numero di pagine: 190
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Ingegneria dei materiali e della produzione
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Ingegneria dei materiali e delle strutture
Ciclo di dottorato: 24
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Mensitieri, Giuseppe[non definito]
Tutor:
nomeemail
Caputo, Domenicodomenico.caputo@unina.it
Data: 29 Novembre 2011
Numero di pagine: 190
Parole chiave: MOF, Adsorption, modeling
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/22 - Scienza e tecnologia dei materiali
Depositato il: 11 Dic 2011 09:17
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:47
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8702
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/8702

Abstract

Il Progetto di Ricerca legato a questo lavoro di tesi ha avuto come obiettivo principale la individuazione di materiali innovativi per l'adsorbimento e stoccaggio di gas a fini energetici. In particolare l'attività di ricerca ha riguardato lo studio di materiali adsorbenti microporosi, inorganici (zeolite-type) e metallo-organici (metal organic frameworks, MOF), mediante metodologie sperimentali e di modellazione. Gli obiettivi specifici dell'attività sperimentale relativa alla ricerca sui materiali sono di seguito elencati. 1. Messa a punto di protocolli di sintesi e modificazione di materiali microporosi di nuova generazione sia con struttura inorganica (zeo-type) che metallo-organica (MOF). 2. Caratterizzazione strutturale dei materiali adsorbenti (dopo sintesi e/o modificazione) mediante microscopia a scansione elettronica (SEM) analisi diffrattometrica a raggi X su polveri (PXRD), analisi termica (DTA e DSC) ed analisi porosimetrica. L'analisi porosimetrica, in particolare, ha consentito di valutare l'area superficiale specifica e il volume dei micropori, parametri da quali in larga misura dipende la capacità di adsorbimento dei materiali in questione. 3. Valutazione e modellazione delle proprietà di adsorbimento e stoccaggio di gas attraverso prove sperimentali di laboratorio.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento