Nuove metodologie di studio dell'anatomia del sistema nervoso centrale in cadavere mediante tecniche di neuroimmagine, modelli computazionali e ricostruzioni tridimensionali. Sviluppo e future applicazioni per i principali approcci neurochirurgici

de Notaris, Matteo (2011) Nuove metodologie di studio dell'anatomia del sistema nervoso centrale in cadavere mediante tecniche di neuroimmagine, modelli computazionali e ricostruzioni tridimensionali. Sviluppo e future applicazioni per i principali approcci neurochirurgici. [Tesi di dottorato] (Inedito)

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF - Richiede un editor Pdf del tipo GSview, Xpdf o Adobe Acrobat Reader
20Mb

Abstract

The goal of the present study was to develop a computer based three-dimensional (3D) anatomical and geometrical model of neurosurgical approaches. Such model can be employed for teaching surgical anatomy, developing surgical guidelines and provide for an advanced preoperative rehearsal system where surgeons try surgical procedure on a Computed Tomography (CT-scan) and Magnetic Resonance Imaging (MRI)-based imaging system.

Tipologia di documento:Tesi di dottorato
Parole chiave:surgical anatomy; skull base, white matter
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 06 Scienze mediche > MED/27 NEUROCHIRURGIA
Area 06 Scienze mediche > MED/37 NEURORADIOLOGIA
Coordinatori della Scuola di dottorato:
Coordinatore del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Montagnani, Stefaniamontagna@unina.it
Tutor della Scuola di dottorato:
Tutor del Corso di dottoratoe-mail (se nota)
Del Basso De Caro, Marialauramarialaura.delbasso@unina.it
Stato del full text:Accessibile
Data:29 Novembre 2011
Numero di pagine:26
Istituzione:Università di Napoli Federico II
Dipartimento o Struttura:Scienze biomorfologiche e funzionali
Stato dell'Eprint:Inedito
Scuola di dottorato:Scienze biomorfologiche e chirurgiche
Denominazione del dottorato:Morfologia clinica e patologica
Ciclo di dottorato:24
Numero di sistema:8724
Depositato il:05 Dicembre 2011 14:04
Ultima modifica:25 Maggio 2012 13:40

Solo per gli Amministratori dell'archivio: edita il record