Guardascione, Anna (2011) VALORE DELL'ARTROPLASTICA PER ESCISSIONE NELLE PATOLOGIE IRREVERSIBILI DELL'ANCA NEL CANE. [Tesi di dottorato] (Unpublished)

[img]
Preview
PDF
guardascione_anna_24.pdf

Download (49MB) | Preview
Item Type: Tesi di dottorato
Language: Italiano
Title: VALORE DELL'ARTROPLASTICA PER ESCISSIONE NELLE PATOLOGIE IRREVERSIBILI DELL'ANCA NEL CANE
Creators:
CreatorsEmail
Guardascione, Annaanna_vet@hotmail.it
Date: 30 November 2011
Number of Pages: 104
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Scienze cliniche veterinarie
Doctoral School: Scienze veterinarie per la produzione e la sanità
PHD name: Scienze cliniche e farmaco-tossicologiche veterinarie
PHD cycle: 24
PHD Coordinator:
nameemail
Ciaramella, PaoloUNSPECIFIED
Tutor:
nameemail
Lamagna, Barbarablamagna@unina.it
Date: 30 November 2011
Number of Pages: 104
Uncontrolled Keywords: ARTROPLASTICA ANCA CANE
MIUR S.S.D.: Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > VET/09 - Clinica chirurgica veterinaria
Date Deposited: 10 Dec 2011 16:14
Last Modified: 30 Apr 2014 19:48
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8743

Abstract

Tra il gennaio 2003 e il gennaio 2011 sono stati effettuati, presso la Sezione di Chirurgia del Dipartimento di Scienze Cliniche Veterinarie dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, 41 interventi di artroplastica per escissione per il trattamento di diverse patologie irreversibili dell’anca nel cane. La tecnica utilizzata prevedeva in tutti i casi un accesso cranio-laterale all’articolazione dell’anca senza interposizione di flap muscolari tra la sede di ostectomia femorale e l’acetabolo. L’indicazione più frequente per cui è stato richiesto l’intervento è stata la necrosi asettica della testa del femore o morbo di Legg-Perthes-Calvè, seguita dalla displasia d’anca (nella maggior parte dei casi associata a alterazioni degenerative dell’articolazione) e da lussazioni coxofemorali non riducibili o croniche; in un minor numero di casi i soggetti trattati erano affetti da distacco epifisario della testa o frattura del collo del femore o da fratture acetabolari. E’ stato effettuato uno studio retrospettivo al fine di valutare i risultati clinici della tecnica utilizzata nelle differenti patologie e nelle differenti taglie delle razze trattate.

Actions (login required)

View Item View Item