Cirillo, Letizia (2006) The interactional organisation of talk in naturopathic interviews. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
Cirillo-Letizia_Tesi.pdf

Download (2MB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: English
Titolo: The interactional organisation of talk in naturopathic interviews
Autori:
AutoreEmail
Cirillo, Letizia[non definito]
Data: 2006
Tipo di data: Pubblicazione
Numero di pagine: 598
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Scienze statistiche
Dottorato: Lingua inglese per scopi speciali
Ciclo di dottorato: 17
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Di Martino, Gabriella[non definito]
Tutor:
nomeemail
Aston, Christopher Guy[non definito]
Mead, Peter Gordon[non definito]
Data: 2006
Numero di pagine: 598
Parole chiave: Conversation analysis, Doctor-patient interaction, Naturopathic medicine
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-LIN/12 - Lingua e traduzione - lingua inglese
Depositato il: 30 Lug 2008
Ultima modifica: 30 Apr 2014 19:24
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/880
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/880

Abstract

Negli ultimi trent’anni si è assistito a un proliferare di studi sul parlato in contesti istituzionali. Tra questi va annoverato l’ambito clinico, all’interno del quale particolare interesse ha suscitato l’interazione medico-paziente. Tradizionalmente il colloquio medico-paziente è stato concepito come un evento comunicativo rigidamente strutturato controllato dal medico, nel quale poco o nessuno spazio viene concesso alle iniziative del paziente. Tale visione, tuttavia, sembra dipendere dalla tendenza, piuttosto diffusa, a considerare le strategie comunicative dei medici tralasciando quelle dei pazienti. Diversamente da questa tendenza, il presente studio esamina sistematicamente le iniziative del paziente nell’arco del colloquio con il medico, e le confronta con le risposte di quest’ultimo dimostrando come il paziente contribuisca attivamente a strutturare il discorso. A tal fine vengono analizzati nove colloqui, tra studenti di medicina naturopatica e pazienti ambulatoriali, registrati presso il Naturopathic Medical Center dell’Università di Bridgeport (CT, USA) e trascritti secondo le convenzioni dell’analisi della conversazione. Un esame attento dei colloqui rivela come i ruoli e le attività dei partecipanti nelle varie fasi degli stessi siano interazionalmente stabiliti. Tale lavoro congiunto, che vede i medici mostrarsi empatici nei confronti delle preoccupazioni espresse dai pazienti, e i pazienti possedere una specifica conoscenza procedurale del colloquio, consente un’alternanza di “voci” in virtù della quale si realizza un delicato equilibrio tra le priorità del paziente e l’agenda medica.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento