Andreuccetti, Gianmaria (2011) Terapia chirurgica delle perimplantiti mediante tecnica combinata di implantoplastica e rigenerazione ossea guidata (GBR). Studio prospettico. [Tesi di dottorato] (Inedito)

[img]
Anteprima
PDF
ANDREUCCETTI.pdf

Download (802kB) | Anteprima
Tipologia del documento: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Titolo: Terapia chirurgica delle perimplantiti mediante tecnica combinata di implantoplastica e rigenerazione ossea guidata (GBR). Studio prospettico
Autori:
AutoreEmail
Andreuccetti, Gianmariag.andreuccetti@hotmail.it
Data: 30 Novembre 2011
Numero di pagine: 72
Istituzione: Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento: Scienze odontostomatologiche e maxillo-facciali
Scuola di dottorato: Medicina clinica e sperimentale
Dottorato: Scienze odontostomatologiche
Ciclo di dottorato: 24
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Rengo, Sandrosanrengo@unina.it
Tutor:
nomeemail
Matarasso, Sergiomatarass@unina.it
Data: 30 Novembre 2011
Numero di pagine: 72
Parole chiave: perimplantiti, GBR, terapia chirurgica perimplantiti
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/28 - Malattie odontostomatologiche
Depositato il: 13 Dic 2011 09:37
Ultima modifica: 17 Giu 2014 06:04
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/8810

Abstract

La perimplantite è una lesione infiammatoria dei tessuti perimplantari associate a perdita di osso di supporto dell’impianto (Zitzmann & Berglundh 2008). Il trattamento chirurgico delle lesioni perimplantari è stato valutato in diversi studi clinici utilizzando un approccio resettivo (osteoplastica ed implantoplastica) (Romeo et al 2005) o ricostruttivo (Behenke et al 2000, Khoury & Buchmann 2001, Schwarz et al 2010). L’approccio resettivo permette l’eliminazione della tasca e del difetto ma non sembra essere indicato per i difetti infraossei profondi perché comporta l’eliminazione di una parte dell’osso di supporto degli impianti. Con la chirurgia ricostruttiva invece è possibile avere la risoluzione di difetti intraossei (Sahrmann et al 2011, Roccuzzo 2011). Obiettivo del presente studio è valutare la guarigione clinica e radiografica di lesioni perimplantari trattate con implantoplastica della superficie dell’impianto nella componente sovraossea del difetto e con terapia rigenerativa della componente intraossea. Dal pool di pazienti afferenti al Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche e Maxillo-Facciali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II sono stati 11 impianti in perimplantite (pd ≥ 5 mm, BOP, Esposizione radiografica di almeno una spira). Dopo 1 anno di follow-up si è registrato una riduzione del PD media di 4.1±1.0 mm, del CAL di 3.0±0.9 mm mentre la REC è aumentata di 1.3±0.9 mm. La tecnica proposta nello studio, levigatura della superficie implantare esposta nella porzione sovraossea del difetto e rigenerazione della componente intraossea, sembra dare risultati migliori rispetto alle due tecniche prese singolarmente.

Actions (login required)

Modifica documento Modifica documento