Santulli, Gaetano (2013) INVECCHIAMENTO E DISFUNZIONE BETA CELLULARE: IL RUOLO FISIOPATOLOGICO DEL RECETTORE BETA 2 ADRENERGICO. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
Santulli Tesi Dottorato XXV.pdf

Download (13MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Lingua (extra) : English
Title: INVECCHIAMENTO E DISFUNZIONE BETA CELLULARE: IL RUOLO FISIOPATOLOGICO DEL RECETTORE BETA 2 ADRENERGICO
Creators:
CreatorsEmail
Santulli, Gaetanogaetano.santulli@unina.it
Date: 19 March 2013
Number of Pages: 168
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Scienze Mediche Traslazionali
Scuola di dottorato: Medicina clinica e sperimentale
Dottorato: Fisiopatologia clinica e medicina sperimentale
Ciclo di dottorato: 25
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Marone, Giannimarone@unina.it
Tutor:
nomeemail
Trimarco, Brunotrimarco@unina.it
Date: 19 March 2013
Number of Pages: 168
Uncontrolled Keywords: insulin, diabetes, beta adrenergic receptor, glucose intolerance, clamp
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 06 - Scienze mediche > MED/01 - Statistica medica
Area 06 - Scienze mediche > MED/03 - Genetica medica
Area 06 - Scienze mediche > MED/04 - Patologia generale
Area 06 - Scienze mediche > MED/09 - Medicina interna
Area 06 - Scienze mediche > MED/11 - Malattie dell'apparato cardiovascolare
Area 06 - Scienze mediche > MED/13 - Endocrinologia
Date Deposited: 11 Apr 2013 09:33
Last Modified: 18 Jul 2014 10:45
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9081
DOI: 10.6092/UNINA/FEDOA/9081

Abstract

L'invecchiamento è associato ad una progressiva diminuzione della capacità delle β-cellule del pancreas a secernere insulina. Con l'invecchiamento, inoltre, la densità dei recettori adrenergici β (βARs), in particolare il β2AR, diminuisce. Per valutare il ruolo dei β2AR nel rilascio di insulina e nell'omeostasi del glucosio sono stati condotti degli esperimenti in vivo, in topi con delezione del β2AR (β2AR-/-) a diverse età, ex vivo, in insulae isolate e in vitro, in β-cellule di insulinoma di ratto silenziate (shRNA) per il β2AR. Si è dimostrato per la prima volta che la densità del β2AR a livello del pancreas diminuisce nel tempo negli animali wild-type (β2AR+/+). Inoltre, gli animali β2AR-/- a 6 mesi di età evidenziano una ridotta produzione di insulina ed un’intolleranza al glucosio. Tali caratteristiche sono evidenziabili anche in β2AR+/+ anziani (20 mesi). Questi risultati sono stati confermati anche ex vivo ed in vitro. È interessante notare inoltre, che l'infezione adenovirale di β2AR in animali knock-out per il β2AR è in grado di ripristinare il normale rilascio di insulina. È evidente, quindi, che i risultati ottenuti indicano che il β2AR gioca un ruolo fondamentale nel rilascio di insulina. I topi β2AR-/-, riproducendo le caratteristiche metaboliche degli animali β2AR+/+ anziani, rappresentano un modello di invecchiamento utile per lo studio del diabete mellito.

Actions (login required)

View Item View Item