De Vito, Luigi (2013) IL RUOLO DELLA RICERCA E DELL’INNOVAZIONE AI FINI DELLA SOSTENIBILITA’ DELLA SUPPLY CHAIN SU SCALA GLOBALE. UN MODELLO IN LOGICA SD PER L’ANALISI DEL RISCHIO INTERRUZIONE. [Tesi di dottorato]

[img]
Preview
Text
TESI DEFINITIVA.pdf

Download (2MB) | Preview
[error in script] [error in script]
Item Type: Tesi di dottorato
Lingua: Italiano
Title: IL RUOLO DELLA RICERCA E DELL’INNOVAZIONE AI FINI DELLA SOSTENIBILITA’ DELLA SUPPLY CHAIN SU SCALA GLOBALE. UN MODELLO IN LOGICA SD PER L’ANALISI DEL RISCHIO INTERRUZIONE
Creators:
CreatorsEmail
De Vito, Luigiludevito@unina.it
Date: 2 April 2013
Number of Pages: 165
Institution: Università degli Studi di Napoli Federico II
Department: Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale
Scuola di dottorato: Ingegneria industriale
Dottorato: Tecnologie e sistemi di produzione
Ciclo di dottorato: 25
Coordinatore del Corso di dottorato:
nomeemail
Carrino, Luigiluigi.carrino@unina.it
Tutor:
nomeemail
Santillo, Liberatina Carmelasantillo@unina.it
Acierno, Domenicoacierno@unina.it
Converso, Giuseppegiuseppe.converso@unina.it
Date: 2 April 2013
Number of Pages: 165
Uncontrolled Keywords: Global Supply Chain Management, Innovation, Sustainability
Settori scientifico-disciplinari del MIUR: Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/35 - Ingegneria economico-gestionale
Aree tematiche (7° programma Quadro): ENERGIA > Conoscenze per l'elaborazione della politica energetica
Date Deposited: 03 Apr 2013 15:34
Last Modified: 31 Dec 2016 02:00
URI: http://www.fedoa.unina.it/id/eprint/9281

Abstract

Questa tesi mostra la relazione tra Supply Chain Management e la sostenibilità a livello globale. Come vedremo, la sostenibilità sarà considerata in termini sia finanziari e tecnologici. Da qui si sviluppa il concetto di rischio di interruzione della supply chain, ed infine come il sistema crasha. La soluzione prevista è l'innovazione che compensa il massiccio sfruttamento delle risorse primarie. Il Causal Loop Diagram fornito spiega, a prescindere dal contesto finanziario, il ruolo dell'innovazione, lasciando questioni finanziarie agli economisti, e pone le basi per un modello di simulazione ad hoc.

Actions (login required)

View Item View Item